Cerca

Nervi tesi

Ferrari, Fernando Alonso rompe il silenzio: "Il mio futuro? Quando parlerò a qualcuno non farà piacere"

Ferrari, Fernando Alonso rompe il silenzio: "Il mio futuro? Quando parlerò a qualcuno non farà piacere"

Dopo la forte bufera traumatizzante in casa Ferrari, risoltasi con il cambio di direzione, ieri è stata la volta di Fernando Alonso per chiarire il proprio punto di vista e la sua posizione all'interno della scuderia, facendo il punto della situazione sugli ultimi risvolti che lo hanno toccato da vicino. "Non sono nè più lontano nè più vicino alla Ferrari. Non è cambiato nulla": queste le parole dopo la decisione-lampo presa ai vertici aziendali con la staffetta direzionale Sergio Marchionne-Luca Cordero di Montezomolo. 

Un grande uomo - "E' vero, ci sono stati molti cambiamenti e magari altri ce ne saranno - ha aggiunto il pilota spagnolo. Montezemolo è stato un uomo di grande successo ma credo che tutte le novità siano per migliorare e come tali le affronto". Il tono poi si fa pessimista quando Alonso sintetizza il suo pensiero sulle prestazioni della sua Ferrari alla vigilia del gran premio di Singapore: "Qui ho fatto cinque podi in sei gare, ho vinto due volte, però quest'anno abbiamo un potenziale più limitato e siamo completamente orientati al 2015. In ogni caso lotteremo al massimo". A questo punto Alonso si fa serio e categorico quando gli viene chiesto del suo futuro in Rosso. Forse anche un po' misterioso perché ha replicato: "Sto facendo un anno spettacolare, con il triplo dei punti del compagno di scuderia eppure mi tocca sempre dover trattare questi argomenti. Non ho niente da dire. Ma Se devo dire qualcosa lo farò tra qualche settimana e a qualcuno non piacerà. Mi impegno a mantenere il gruppo unito ma dall'Italia arrivano tutte queste voci...Ma un giorno dovrò parlare anche io". Mistero, appunto. La ragione sono i numerosi rumours che lo vedrebbero in McLaren o anche alla Red Bull al posto di Sebastian Vettel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog