Cerca

Soccorso azzurro

Riforma lavoro, Giovanni Toti: "Renzi avrà il nostro appoggio"

Riforma lavoro, Giovanni Toti: "Renzi avrà il nostro appoggio"

Soccorso azzurro per Matteo Renzi? Il premier è piegato sotto i colpi della Cgil e della minoranza Pd che prova a sabotare la riforma del Lavoro. Dopo gli scontri tra Susanna Camusso e Matteo Renzi, il premier ha spiegato che non si farà intimidere e che tirerà dritto per la sua strada. Il timore del premier è che possa mancare l'appoggio decisivo da parte del Nazareno proprio sulla riforma decisiva che l'Europa ci chiede da tempo. Così da Atreju, Giovanni Toti prova a tendere la mano al governo per conto di Forza Italia: ""Sulla riforma del mercato del lavoro, se resterà questa, io credo che Forza Italia debba votarla. Anche se credo che entrerà in parlamento purosangue ed uscirà un ippopotamo. La riforma del lavoro di cui si sta dibattendo mi piace, è quel che serve al Paese. Se il Pd non la annacquerà, l’appoggeremo. Ma se farà compromessi al ribasso, saremo all’opposizione". 

La mossa di Forza Italia - Per Renato Brunetta il problema è la spaccatura interna al Pd, ma assicura: "Renzi, se ce la fa, avrà il nostro appoggio". Per il vicesegretario del Pd Guerini, invece, "è sbagliato ridurre la discussione all'articolo 18. Inviterei tutti a concentrarsi su quanto scritto nella legge delega. Stiamo vivendo un momento di discussione molto forte ed è un passaggio importante per la riorganizzazione del lavoro nel nostro paese". Guerini, riguardo la spaccatura del partito, ha ricordato che "c'è una direzione convocata per il 29 settembre e in quella sede il partito dovrà trovare un punto di convergenza sulla linea del cambiamento". Infine Guerini ribadisce come sia solido ancora il patto del Nazareno: "Fin qui ha tenuto ed è un passaggio fondamentale per il futuro dell'Italia dal punto di vita istituzionale. È una definizione di percorso tra maggioranza ed opposizione per arrivare alla riforma elettorale. Sogno una democrazia con due coalizioni e due forze che si confrontano. Basta con la denigrazione tra avversari".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    20 Settembre 2014 - 22:10

    Totti e Cav. state andando su un campo minato che vi porterà a perdere molti voti.

    Report

    Rispondi

blog