Cerca

Beffa

Rai, "Ti lascio una canzone" di Antonella Clerici scompare dai palinsesti,

Rai, "Ti lascio una canzone" di Antonella Clerici scompare dai palinsesti,

un duro stop da digerire. L’Associazione Genitori grida vittoria dopo anni di battaglie contro ‘Ti lascio una canzone’ di Antonella Clerici: quest’anno la conduttrice si concentrerà infatti su un programma tutto nuovo - ‘Senza parole’ – in cui crede molto. Scomparso dai palinsesti Rai, il talent show è stato tacciato dal Presidente dell’AGE Fabrizio Azzolini di portare sullo schermo ‘bambini adultizzati’. In una nota diffusa a mezzo stampa, leggiamo infatti: “Nel programma i bambini sono adultizzati nell'abbigliamento e negli atteggiamenti manierati e zuccherosi, imbarazzati nel rispondere a domande sui sentimenti rivolte da chi conduce lo spettacolo: grottesche imitazioni degli adulti davanti a un pubblico osannante e alla commozione esibita di genitori sedotti dall'illusione di una labile fama dei figli da afferrare”.

L'accusa - L’associazione accusa così sia la Clerici e gli autori di strumentalizzare i piccoli fenomeni dall’ugola d’oro, sia i genitori di non opporsi abbastanza al canto delle sirene dello show – biz. “L'auspicio – conclude la nota – è che in Rai e nelle televisioni private i bambini 'facciano i bambini' davvero ed esprimano le loro capacità innate, canore e non solo, con la serena spontaneità che gli è propria. Non bambini-strumento, ma bambini veri e veramente dotati. In un tono di allegria e semplicità, senza melassa”. A quanto pare l’AGE ha vinto solo una battaglia – e non la guerra – dal momento che ‘Ti lascio una canzone’ potrebbe tornare in tv già il prossimo autunno, con un’energia tutta nuova per affrontare la spietata concorrenza di ‘Io canto’.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • donato.laneve

    25 Settembre 2014 - 22:10

    oltre alla trasmissione vogliamo la CLERICI fuori dai co.........ni basta con questa persona inadatta a condurre una trasmissione decennale di cucina

    Report

    Rispondi

  • giovannigra

    23 Settembre 2014 - 11:11

    E' ora di finirla con l'usare i bambini per tutte le occasioni. Per impietosire, per fare ascolti e dei parafulmini per altre cose.

    Report

    Rispondi

  • donatella.cortellucci

    23 Settembre 2014 - 11:11

    Giustissimo. Al massimo si può concedere lo Zecchino d'Oro.

    Report

    Rispondi

  • dino.michela

    23 Settembre 2014 - 10:10

    Come vedevo questa cuoca oca cambiavo canale, speriamo che c'è la leviamo di torno con i nostri soldi date milioni di euro per programmi del genere

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog