Cerca

Follia negli Usa

Decapita la collega d'ufficio: voleva convertirla all'Islam

Decapita la collega d'ufficio: voleva convertirla all'Islam

Orrore in una cittadina dell'Oklahoma. Un giovane ha decapitato una collega e ne ha ferita un'altra a coltellate dopo essere stato licenziato dall'azienda nella quale lavorava. Di recente, aveva tentato di convertire i colleghi all'islam.

La tragedia è avvenuta nella cittadina di Moore. Alton Alexander Nolen, 30 anni, è stato licenziato ieri pomeriggio dalla Vaughan Foods, azienda di prodotti alimentari con 300 impiegati, per motivi ancora da accertare. Il giovane, che di recente si era convertito all'islam, è andato via preso dalla rabbia per tornare poco dopo. Ha parcheggiato il Suv che guidava davanti all'edificio e, armato di coltello, ha colpito la prima persona che aveva davanti: Colleen Hufford, 54 anni. Nolen ha accoltellato la donna al collo, colpendola talmente forte che le ha mozzato la testa. Poi con lo stesso coltello ha attaccato un'altra impiegata, Traci Johnson, 43 anni, colpendola diverse volte.

Allertato dalle urla, la guardia giurata della Vaughan Foods è corsa in suo aiuto e ha sparato contro Nolen prima che potesse colpire qualcun altro. Sulla tragedia sta indagando anche l'Fbi. Anche se il giovane si era convertito all'islam e ha cercato di far convertire anche alcuni colleghi, al momento non ci sono indicazioni che la tragedia sia collegata al terrorismo islamico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mapagolio

    27 Settembre 2014 - 16:04

    Fategli quello che hannio fatto alla donna avvocato che ha osato dire quello que pensava sull isis,torturata 5 giorni e poi uccisa in strada davanti alla gente.occhio per occhio dente per dente

    Report

    Rispondi

  • er sola

    27 Settembre 2014 - 12:12

    Ora a questo criminale non va effettuata l'iniezione letale ma, la vivisezione.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    27 Settembre 2014 - 11:11

    "Al momento non ci sono indicazioni che..."ma che cazzo stiamo a aspettando a sterminare tutti i mussulmani e a considerare il fottuto islam una malattia mentale contagiosa?!

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    27 Settembre 2014 - 09:09

    I mussulmani non tagliano le teste! Tutti bravi ragazzi, soprattutto con le donne; fino a che non si rivelano.

    Report

    Rispondi

blog