Cerca

Terrore Stati Uniti

Il virus dell'Ebola spaventa anche l'America: diagnosticato il primo caso negli USA

Il virus dell'Ebola spaventa anche l'America: diagnosticato il primo caso negli USA

L'Ebola ha raggiunto anche gli Stati Uniti. La massima autorità sanitaria degli USA, il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta (Cdc), ha diagnosticato il primo caso di Ebola.

Il caso - Si tratta di un paziente non ancora identificato, ricoverato al Texas Health Presbyterian Hospital di Dallas con tutti i sintomi della febbre emorragica. I sospetti sono diventati fondati quando si è appreso che l'uomo ha recentemente viaggiato in alcune zone dell'Africa Occidentale, dove si trovano i focolai del virulento virus.Una dozzina sono stati negli Stati Uniti i casi di Ebola presunti, ma solo ora si ha la certezza che il virus sia approdato anche nei territori USA. Il paziente viene tenuto in stretto isolamento, per impedire il contagio tra altri pazienti, il personale medico e sanitario, volontari e visitatori.

Le vittime del virus - Il virus dell'Ebola ha fino ad ora ucciso oltre 3.000 persone e infettato migliaia di altre. Non si conoscono ancora i territori africani in cui il paziente infetto sia stato. Quelli in cui l'emergenza è massima sono la Liberia, la Sierra Leone e la Guinea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog