Cerca

In Ohio

Usa, coppia lesbica fa causa alla banca del seme: la figlia è di colore

Usa, coppia lesbica fa causa alla banca del seme: la figlia è di colore

Avevano realizzato il loro sogno di avere un figlio, ma tutto ora finirà in mano agli avvocati: è la storia di Jennifer Cramblett e Amanda Zinkon, una coppia lesbica residente in Ohio che, nel 2011, si è rivolta ad una banca del seme, di Chicago, per poter concepire il bambino.

L'errore della banca - Le due donne scelsero le fiale numero 380, appartenente ad un uomo europeo, proveniente dalla regione caucasica. Jennifer scoprì di essere incinta a dicembre del 2011. Le due scoprirono in aprile, contattando la stessa banca del seme, che le fiale con cui Jennifer aveva concepito il suo bambino, in realtà non erano del numero 380, ma 330, che appartenevano a un afroamericano. Il 21 agosto 2012 nacque così Payton, bimba di colore, bellissima ma che, suo malgrado, sta causando dei problemi a Jennifer e Amanda. In una comunità di soli bianchi, le donne starebbero incontrando diversi problemi nel crescere Payton, e questa situazione starebbe portando una condizione di stress e ansia alle due.

"Non lo cambierei con nessun altro" - Per questo, la coppia ha deciso di fare causa alla banca del seme di Chicago. "Non farei cambio con nessun altro bambino - ha affermato la Cramblett - ma spero che dopo questa causa, quanto successo a noi non accada più". Jennifer e Amanda hanno speso circa 2500 dollari per sei fiale.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcolelli3000

    04 Ottobre 2014 - 14:02

    allora posso ricapitolare? sono contro le discriminazioni fra bianchi e neri e omosessuali, no? allora? come si spiega? e ricordiamoci che se fosse per loro l'umanita' si estinguerebbe in una generazione perche' i figli escono SOLO da coppie normali. False, razziste, bugiarde e di sinistra. che schifo.

    Report

    Rispondi

  • SiDai

    04 Ottobre 2014 - 12:12

    PS: che delusione sta america... sempre peggio... che vergogna.. OBLAME

    Report

    Rispondi

  • SiDai

    04 Ottobre 2014 - 12:12

    Loro sono andate dall' Ikea del seme, hanno guardato il catalogo, hanno deciso per una figlia femmina bianca di origini europee... Entro due anni potevano riconsegnarla perche in garanzia! Vaticano fatti sentire buffoni

    Report

    Rispondi

  • Ajanta

    04 Ottobre 2014 - 12:12

    E quindi, per logica, la madre di un bambino concepito naturalmente, ma con un difetto genetico attribuibile al padre, dovrebbe fare causa a quest'ultimo. O viceversa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog