Cerca

La classifica

Tecnico del pc e copywriter: ecco con chi tradiscono gli italiani

Tecnico del pc e copywriter: ecco con chi tradiscono gli italiani

I tradimenti moderni non si consumano più con l'idraulico. Ora anche le professioni che favoriscono il tradimento si adeguano ai tempi moderni. Questo è quanto emerge da un recente sondaggio condotto da Incontri-ExtraConiugali.com, portale italiano specializzato in tradimenti, che ha chiesto ad un campione di 1000 tra i suoi iscritti quali sono i mestieri che negli ultimi tempi più aiutano a tradire. Al primo posto troviamo il tecnico del PC. Il 29% degli intervistati, infatti, ha ammesso di non aver saputo resistere al fascino del tecnico informatico. Al secondo posto ci sono gli chef a domicilio. Negli ultimi tempi sta sempre più prendendo piede questa professione che permette a rinomati cuochi di entrare nelle cucine di tantissime donne. Il 19% ammette di aver provato questa forma di tradimento. Sul podio anche il Copywriter. Il 14% dei fedifraghi italiani ha ammesso di non resistere alla tentazione di lasciarsi andare a conversazioni più o meno spinte con il proprio amante durante le ore di lavoro o a distanza. Non naufraga però il fascino del medico. A molti piace giocare al “dottore” e farsi travolgere dal proprio amante. Non importa dove, basta che ci sia estremo coinvolgimento. E per un medico non è neanche difficile ritagliarsi questi momenti di piacere, in studio tra una paziente ed un'altra...

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    06 Ottobre 2014 - 05:05

    A me sembra tutta aria fritta.Una donna che deve fare quadrare il bilancio famigliare e lotta tutti i santi giorni per sopravvivere di grilli per la testa credo che non ne abbia poi tanti visto che la noia non ha mai il soppravento sulla vita stessa che fa dal momento che ha da divertirsi alla grande.Fare riferimento su portali tipo"corna italiane"lascia pertanto il tempo che trova.

    Report

    Rispondi

blog