Cerca

L'inchiesta

Mose, Galan chiede di patteggiare: due anni e dieci mesi, multa di 2,6 mln

Mose, Galan chiede di patteggiare: due anni e dieci mesi, multa di 2,6 mln

La richiesta dei difensori dell’ex governatore e ministro. In giornata potrebbe tornare a casa, la procura ha dato parere favorevole ai domiciliari.

Da Padova - I difensori di Giancarlo Galan hanno presentato istanza di patteggiamento di due anni e dieci mesi con 2,6 milioni di euro di multa. Secondo le prime indiscrezioni l’istanza sarebbe stata presentata come scelta difensiva per uscire dal carcere di Opera e ritornare a casa dalla moglie e dalla figlia. La procura ha dato parere favorevole ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    07 Dicembre 2014 - 16:04

    Dio vede e provvede.

    Report

    Rispondi

  • lauretta.mengarelli

    11 Ottobre 2014 - 09:09

    QUINDI AMMETTE!! BRAVI GLI AVVOCATI!!!E MENO MALE CHE HA SOLDI PERCHE' SE NO POVERINO GLI TOCCAVA LA GALERA COME UN QUALSIASI UOMO COMUNE!!!

    Report

    Rispondi

  • vival

    09 Ottobre 2014 - 10:10

    Passate la notizia ai vostri cugini de "il giornale". Loro non ne sanno niente

    Report

    Rispondi

    • antari

      10 Ottobre 2014 - 07:07

      Se si chiamava Marrazzo pero' lo pubblicavano subito. W gli onesti.

      Report

      Rispondi

  • vival

    09 Ottobre 2014 - 10:10

    Scommetto che alla sua poltroncina in parlamento non ci rinuncia. Sono sicuro che c'è stato un accanimento giudiziario nei suoi confronti e che ha patteggiato per tornare in parlamento per dare il suo contributo al paese per il bene degli italiani. PS: perché nascondere la notizia???

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog