Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

Prince sì, ma non su Facebook!

Prince sì, ma non su Facebook!

Prince sì, ma non su Facebook! Tra Prince e il web non scorre buon sangue, si sa. In un’intervista del 2010 lasciò di stucco i giornalisti a......

 

ascolta ora

Radio 105

Economia

Marche: tavolo Indesit, Regione presenta piattaforma ricerca e innovazione (2)

(Adnkronos) - "Abbiamo presentato al governo e all'azienda il progetto di piattaforma - dichiara l'assessore regionale Sara Giannini - per cui ora governo ed azienda hanno condiviso il nostro progetto e si sono impegnati ad elaborarne la fattibilita' attraverso uno specifico gruppo di lavoro. L'avvio, o meno, del progetto sara' la cartina al tornasole del reale orientamento strategico della politica industriale del governo e della strategia aziendale di Indesit, che oggi ha riconfermato l'impegno al confronto nel merito dei problemi".

"Abbiamo bisogno di uno scatto in avanti dell'azienda, con la modifica del piano a tutela dell'occupazione e con un maggiore impegno sugli investimenti nel territorio - ha concluso - Vogliamo verificare concretamente, infatti, le scelte di radicamento in Italia di Indesit e difendere un comparto, quello degli apparecchi domestici e professionali, che tra attivita' dirette e dell'indotto rappresenta un fulcro dell'occupazione e della struttura economica delle Marche". Il progetto consiste nello sviluppo di una piattaforma fisica di ricerca e innovazione capace di generare economie esterne e vantaggi competitivi di localizzazione per l'intero settore degli apparecchi domestici e professionali.

L'obiettivo e' di tutelare l'occupazione con il rilancio degli investimenti, attraverso il sostegno della piattaforma a progetti di filiera di ricerca e sviluppo in aree chiave per una strategia competitiva: in particolare, domotica; nanotecnologie; sensoristica e design. La piattaforma, spiega la Regione, dovra' avere sede nelle Marche in considerazione della specializzazione settoriale della regione a cui fa riscontro l'assenza, finora, di centri di ricerca nazionali. La piattaforma prevede una governance basata sulla collaborazione di ministero dello Sviluppo, Miur, ministero del Lavoro, Regioni, Universita', centri di ricerca nazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog