Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Nel mirino

La De Girolamo e le intercettazioni fai-da-te del Fatto

Nunzia Di Girolamo

Nunzia Di Girolamo, ministro alle Attività Produttive

C'erano una volta le intercettazioni delle Procure. Adesso ci sono ancora, ma a queste si aggiungono le intercenttazioni fai-da te quelle realizzate da un "nemico" che, armato di registratore, può rovinare il potente di turno. Al Fatto non è sfuggito il nastro di un imprenditore per infangare la ministra delle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo  intercettata con metodi fai-da-te. "Così leggiamo sul Fatto Quotidiano che Nunzia De Girolamo è non andava tanto per il sottile in un dialogo carpito a casa del padre e gridava: Sto str...". Ma La De Girolamo non è indagata. Come fa notare  Francesco Borgonovo su Libero in edicola oggi, domenica 5 maggio "l'uomo che ha iregistrato tutto ha il chiaro obiettivo di dimostrare di essere solo un ingranaggio del sistema" e dunque di discolparsi. Ma a finire sulla gogna è Nunzia. Che volete è la nuova frontiera delle intercettazioni. La fa chi è coinvolto in un'inchiesta, poiu qualcuno dalla Procura la gira ai giornali. Chissà magari di questo passo verrà il giorno in cui i politici si intercetteranno da soli e convocheranno conferenza stampa per sputtanasi Nel frattempo, ci pensa il Fatto". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wintek2

    08 January 2014 - 20:08

    Diffidare, diffidare sempre da chi fa politica per professione ovunque si collochino il DNA è sempre lo stesso,".... ma lei non sa chi sono io".

    Rispondi

  • odoiporos

    08 January 2014 - 15:03

    Cara la nostra quaglioncella Nunzia! Hai visto che vuol dire finisre nella macchina infernale delle intercettazioni? Hai voluto andar via dal Cav. che ha lottato strenuamente per cambiare le regole riguardo proprio a questa vergognosa cosa che sono le intercettazioni! Sarei curioso di sapere come la pensavi prima che tutto questo accadesse! Sai c'è un proverbio che dice: un giorno a me, ed un altro a te! Ti sei sposata con uno che la pensa diversamente da te? Ed ora cara nunzia, impara da questa vicenda e soprattutto capisci dove suono i tuoi errori. E poi scusa ma un ministro come te è possibile che abbia interessi in un paesino campano quale benevento e soprattutto nella gestione di un bar?? Non hai pensato prima di fare tabula rasa di tutte queste possibili rogne? Non hai capito che poteva ritorcerti contro ? E poi scusa tutto sto casino per un mancato avviamento!! Potevi dargli uno stipendio mensile dei tuoi e lavresti fatto anche una bella figura con i tuoi parenti e con il nuovo

    Rispondi

  • gregio52

    08 January 2014 - 10:10

    Cari signori, quando si dice che QUESTA CLASSE POLITICA DEVE SPARIRE, si intende TUTTI dai vecchi a questi pseudo-giovani. Non dimentichiamo che questi vengono su dalla vecchia scuola e cosa possono aver imparato ? solo una cosa che inutile ripetere ma che vediamo quotidianamente. Il mal costume è nel loro DNA.

    Rispondi

  • willyroger

    07 January 2014 - 10:10

    questa è una che non vale un soldo bucato,deve scomparire dalla scena politica perchè fa soltanto male all'italia e agli italiani

    Rispondi

Mostra altri commenti

Shopping

blog