Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Leoni attaccano il domatore / Guarda il video

Panico in un circo di Leopoli, in Ucraina. L'uomo è salvo grazie all'intervento dei colleghi

Leoni attaccano il domatore / Guarda il video
Panico in un circo di Leopoli, in Ucraina. Un gruppo di leoni ha attaccato un domatore azzannandolo a un braccio e gettandolo a terra. Poi uno dei felini si è diretto verso il pubblico, pronto a superare il recinto e avventarsi sulla folla che urlava sugli spalti.

Gli addestratori presenti sono intervenuti appena in tempo con idranti e bastoni.  Oleksie Pinko, l'uomo aggredito, è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico.

La terribile scena è stata filmata da un turista americano che stava assistendo all’esibizione insieme alla moglie e ai due figli e ha pubblicato il video su Youtube.

Ecco le immagini:


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucaschiavoni

    05 October 2010 - 15:03

    il circo della corea, le cirque du soleil, solo per dirne due.. sono circhi spettacolari, senza animali, con acrobati, artisti, performance da mozzare il fiato.. il circo della corea (lo vidi a Roma anni fa) esegue dei numeri di equilibrismo e sincronia incredibili, bisognerebbe fargli fare la fine della corrida ai circhi con gli animali...

    Rispondi

  • alexpuzer

    05 October 2010 - 15:03

    mi sembra un po dastrica la tua analisi.io ho due gatti che vivono quasi sempre dentro casa,so di avergli tolto la liberta.ma son sicuro di avergli salvato la vita raccogliendoli dalla strada mezzi morti di fame,e da come si comportano mi ringraziano in continuazione.purtropo non ne posso salvare altri

    Rispondi

  • zucchetto

    05 October 2010 - 15:03

    Un tempo i circhi e gli zoo servivono a far vedere da vicino come erano fatti gli animali selvaggi, le fiere, in genere ed in particolare leoni e tigri. Forse poteva essere una giustificazione questo lato per così dire "educativo", ma ora con la televisione e tutti quei servizi meravigliosi fatti per conto della National Geogtrafic e tanti altri compreso il nostro modesto Geo and Geo, i bambini già in tenera età conoscono per filo e per segno ogni animale, le sue abitudini, dove vive e cosa mangia. Pertanto sarebbe bene lasciarli nel loro ambiente e non rischiare quello che si è rischiato in Ucraina, perchè se il leone avesse avuto la possibilità, come dal video si è visto che c'è mancato poco, di saltare tra il pubblico sarebbe stata una tragedia.

    Rispondi

  • arnaldo40

    05 October 2010 - 14:02

    Gli sta bene!! Hanno tolto loro la dignitá da re della foresta a burattino da circo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

blog