Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Lombardia: Regione prevede recupero di 35 mln da bollo auto non pagati (2)

Economia

(Adnkronos) - Chi, dunque, dopo aver ricevuto l'avviso, ritiene di poter presentare una memoria difensiva - entro 60 giorni dal ricevimento dell'avviso di accertamento - deve produrre idonea documentazione, compilando il modulo "comunicazioni del contribuente" (allegato all'avviso ricevuto) con tutte le informazioni utili per chiarire la posizione fiscale del veicolo. L'operazione e' gratuita.

Nel caso in cui, grazie alla documentazione presentata, Regione Lombardia riconosca illegittima o infondata la richiesta di pagamento, l'avviso di accertamento verra' annullato e con esso la sanzione. La presentazione della memoria difensiva non interrompe il termine di 60 giorni entro i quali e' possibile ricorrere alla Commissione tributaria.

I cittadini o le societa' che ricevono l'avviso e che sono in possesso del titolo di pagamento possono contattare il numero verde 800.151.121. Si tratta di un servizio che, a pochi giorni dall'invio degli avvisi, sta gia' riscuotendo un notevole successo. Sono circa un migliaio le telefonate che, quotidianamente, stanno ricevendo gli operatori. La memoria difensiva puo' essere presentata anche via fax, al numero verde 800.106.343; per posta elettronica, scrivendo a bolloauto@regione.lombardia.it; per posta ordinaria, scrivendo a Regione Lombardia, casella postale 11124 - 20110 Milano; di persona, attraverso gli Sportelli delle sedi regionali (Ster), dove sono stati istituiti appositi "uffici di conciliazione" o le sedi provinciali dell'Aci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Shopping

blog

Tommaso Labranca
Luoghi comuni per gente comune

Forza Chiara!

di Tommaso Labranca