Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

Michael Jackson voleva un clone

Michael Jackson voleva un clone

Michael Jackson voleva un clone. Scomparso prematuramente il 25 giugno del 2009, il re del pop avrebbe lasciato in eredità anche un campione......

 
Pitbull ci prova con i "reality"

Pitbull ci prova con i "reality"

Pitbull ci prova con i “reality”. Pitbull è pronto a fare il grande passo nel piccolo schermo. Il rapperdi origine cubana, amatissimo nella ......

 

ascolta ora

Radio 105

Bonus per i disoccupati: 1.100 euro al mese

Il ministro Fornero annuncia alle parti sociali i nuovi ammortizzatori dal 2015: 15 mesi per assunti non a tempo indeterminato

Bonus per i disoccupati: 1.100 euro al mese

Un assegno di 1.100 euro per i disoccupati: è il progetto di ammortizzatori sociali presentato dal ministro del Welfare Elsa Fornero alle parti sociali, in occasione del tavolo sulla riforma del lavoro con i leader sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl  e il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. "Cominciamo nel 2012 e andremo a regime nel 2015", ha annunciato Fornero, precisando che la cassa integrazione straordinaria "resta e non scompare". A decadere sarà solo la "causale per cessazione di attività".

L'assicurazione sociale - Entro il 23 marzo, ha dichiarato Fornero, governo e parti sociali troveranno l'accordo sulla riforma del lavoro. In questo senso, l'introduzione dell'assicurazione sociale sembra un passo in avanti per vincere le opposizioni di Cgil e Susanna Camusso in particolare. Il bonus disoccupazione dovrebbe andare a sostituire le attuali indennità di mobilità, gli incentivi di mobilità e disoccupazione per apprendisti, l'una tantum per i Co.co.pro. Il nuovo strumento si applicherà a tutti i lavoratori dipendenti privati e pubblici assunti con contratti non a tempo indeterminato. Come requisiti servono due anni di anzianità assicurativa del lavoratore e almeno 52 settimane di lavoro negli ultimi 2 anni. L'assegno durerà 12 mesi (15 mesi per i lavoratori sopra i 58 anni) e dovrebbe raggiungere un importo medio di 1.119 euro. Dopo i primi sei mesi l'importo si abbasserà del 15% e di un altro 15% dopo altri sei mesi. L'aliquota contributiva dovrebbe invece aggirasi intorno all'1,3%, 1,4%  in più per i lavoratori non a tempo indeterminato.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    13 March 2012 - 15:03

    ..i bonus e le sue politiche sociali devono essere ad uso esclusivo dei lavoratori italiani e non elargirli a tutta la comunita' europea. Quando si vogliono fare queste modifiche pesanti sul sistema sociale queste devono essere solo a favore dei cittadini italiani...............poi e poi si potranno anche applicarsi chi viene in italia ma dopo anni e anni alla 5 generazione puo' essere identificato come cittadino italiano. NON CI PROVI ATOCCARE I NOSTRI SOLDI SUL FONDO INPS " TFR" e tantomeno sui NOSTRI FONDI PENSIONI per sperperarli su gente che non centra un bel cavolo con la NOSTRA AMATA ITALIA.

    Rispondi

    • human

      03 October 2014 - 14:02

      LA gente che raggionano cm te (Wall) gli definisco cm dei ignoranti . Perche' non pensi quell'Italiani che sono all'estero che goddono dei diritti di un'altra paese (es.Germania) . I tuo problema non sono stranieri ma lo stato Della mangia mangia che hai.lascia stare I stranieri...........

      Rispondi

    • human

      03 October 2014 - 10:10

      Gli essere umani non raggionano come the (Wall).

      Rispondi

  • liberi_tutti

    13 March 2012 - 09:09

    Quindi, prendiamo una barca o un treno, raggiungiamo l'Italia, lavoriamo il minimo indispensabile, poi licenziamento. Così per i successivi 15 mesi circa, facciamo finta di essere disoccupati (qui in Italia o anche all'estero, una volta rientrati in patria?). Spero veramente di non aver capito niente dell'articolo o di questa proposta perché non ci sarebbero più dubbi: il prossimo default è quello dell'Italia.

    Rispondi

  • smetre

    13 March 2012 - 07:07

    Io mi dimetto e divento disoccupato

    Rispondi

  • rotic

    13 March 2012 - 06:06

    nel 2015 verrà erogata per 3 anni visto che la Fornero stà bene economicamente andremo da lei a pranzare. per favore sono tutte riforme del cavolo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Shopping

blog