Cerca

lettere al direttore

News da Radio 105

Jessica Lange canta Lana Del Rey

Jessica Lange canta Lana Del Rey

Jessica Lange canta Lana Del Rey. Dopo David Bowie e Fiona Apple, è Lana Del Rey ad aver avuto l’onore di essere interpretata dalla celebre ......

 

ascolta ora

Radio 105

Arriva la riforma del catasto: si contano i metri, non i vani

L'Imu, la nuova tassa sugli immobili, si calcolerà in base alla grandezza. Verranno aggiornati i valori dei fabbicati a quelli di mercato

Arriva la riforma del catasto: si contano i metri, non i vani

La riforma del catasto: Mario Monti l'aveva annunciata nel mese di dicembre, ma quasi certamente, secondo quanto scrive il Sole 24Ore, sarà avvita la settimana prossima approvando la delega per la riforma fiscale. Il principio che ispirerà la riforma è semplicissimo: pagheremo le tasse sulla casa in base ai metri quadrati e non più inbase ai vani catastali. E si terrà conto dei mercato immobiliare e non più dei valori fiscali ormai vecchissimi. L'evoluzione del merdcato non è stata uniforme, oggi alcuni pagano la tassa sulla casa su un valore catastale molto più piccolo di quello di mercato. In molti casi la classificazione degli immobili non è stata revisionata dopo la costruzione e ci sono case che sono classificate come povere che negli anni sono state riqualificate. Con la riforma si passerà dal vano al metro quadrato sia per le case che per gli uffici (gruppo A).

Le novità 
In pratica, si eviterà che immobili con la stessa superficie, ma con una struttura diversa, abbiano rendite diverse. Oggi il catasto usa il criterio per il metro quadrato solo per il gruppo C (negozi, box auto, magazzini) e il metro cubo per il gruppo B /edifici pubblici). Con la riforma saranno aggiornati i valori immobiliari partendo da ambiti territoriali omogenei, per esempio, i quartieri. Inoltre, oltre al metro quadrato, la riforma prevede anche l'attribuzione a ogni unità immobiliare di un valore patrimoniale e di una rendita basata su valori medi di mercato di un triennio.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sbeko

    26 March 2012 - 21:09

    vengo anch'io. e tanti altri

    Rispondi

  • silvestro

    26 March 2012 - 17:05

    SONO CON TEEEE!!!!Rivoluzione-rivoluzione... Diamogliele tante a queste sanguisughe--

    Rispondi

  • paolino pierino

    26 March 2012 - 14:02

    Tante parole per indicare una sola cosa ESPROPRIO IMMOBILIARE da parte di queste carogne immonde dal PDR Napolitano a Monti & C. maggioranza opposizione tutti ladroni farabutti personaggi vomitevoli al governo e simili che nulla hanno tagliato di spese ne nelle loro lautissime prebende ne di spese improduttive nei poltronifici statali regionali provinciali USL magistratura dipendenti statali regionali provinciali ecc.nulla facenti e chi piu ne ha piu ne metta Italiani è ora di svegliarci prendiamo in mano bastoni fucili mitraglie e andiamo in piazza a cacciare tutti questi manigoldi alla fine vedremo cosa rimane le macerie di oggi sono sicuramente peggiori di quelle che rimaranno dopo la rivoluzione popolare facciamolo non solo pensando a noi ma pure per l'avvenire meno penoso e drammatico dei nostri figli e nipoti.

    Rispondi

  • uffa

    26 March 2012 - 13:01

    le aliquote ai fini imu però vanno ridotte.

    Rispondi

Shopping

blog