Cerca

Un seno troppo esplosivo

Licenziata perché troppo formosa, accade a New York

Lauren Odes è stata giudicata troppo provocante dal manager del marchio, un ebreo ortodosso

La ragazza in posa per i fotografi

C'è già chi urla ad una rivincita delle piatte. Lauren Odes, formosa ragazza americana di New York, è stata licenziata perché troppo formosa e provocante, dopo appena una settimana di impiego presso gli uffici della sede amministrativa di un noto negozio di intimo di Manhattan. La donna, che si è dichiarata assolutamente sorpresa e scioccata per il trattamento poco galante e discriminatorio che le è stato riservato, ha intentato una causa contro i vertici della compagnia. I legali dell'azienda fanno sapere che i seni troppo voluminosi e l'abbigliamento troppo succinto hanno fatto saltare i nervi al manager dell'azienda, un ebreo ortodosso particolarmente attaccato ai valori religiosi. Intanto, la vicenda ha lasciato a bocca aperta migliaia di newyorchesi che da anni sono abituati a vedere donne nude sui mega poster delle campagne pubblicitarie del marchio giudicato in quest'occasione un pò troppo contraddittorio.

New York

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Argonauta

    25 Maggio 2012 - 17:05

    Tipica discriminazione biologica messa in essere da chi non ha imparato niente dalla storia

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    24 Maggio 2012 - 11:11

    A me pare che sia uno di quei seni rifatti esagerati che si fanno fare certe americane. A parte che non lo trovo un seno provocante ma imbarazzante, se la signora fosse stata assunta con un seno normale e mi si ripresenta in negozio con quei due bagagli, anch'io l'avrei mandata via perche' a mio parere mette in imbarazzo i clienti.

    Report

    Rispondi

blog