Cerca

L'affaire milanese

Caso Sea, le Fiamme Gialle
negli uffici del Comune di Milano

L'inchiesta che imbarazza Pisapia. Indagato Gamberale

Le Fiamme Gialle acquisiscono documenti amministrativi e contabili
Caso Sea, le Fiamme Gialle
negli uffici del Comune di Milano

I militari della Guardia di Finanza nelle stanze del Comune di Milano: stanno acquisendo documenti amministrativo-contabili che riguardano la cessione delle azioni della Sea a favore della società F2i. La notizia è stata rilanciata dall'agenzia di stampa Ansa, che citava "fonti qualificate". Nell'ambito dell'inchiesta della procura meneghina - che indaga ipotizzando il reato di turbativa d'asta - i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria hanno perquisito anche gli uffici della Sea e del Fondo F2i, coinvolte nella presunta cessione irregolare di azioni. 

Gamberale indagato - In precedenza si era appreso che Vito Gamberale e un suo manager, Mauro Maia, risultano indagati a Milano per turbativa d'asta nell'ambito dell'inchiesta condotta dal procuratore aggiunto Alfedeo Robledo sulla vendita delle azioni Sea vendute dal Comune a F2i.

Imbarazzo Pisapia - L'indagine sull'affaire Sea imbarazza il sindaco arancione di Milano, Giuliano Pisapia. In precedenza il primo cittadino meneghino aveva spiegato di essere sereno perché sicuro della trasparenza che ha caratterizzato i lavori di scrittura del bando e di gestione della gara, che era "aperta a tutti". 

palazzo marino, milano, italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aifide

    16 Maggio 2012 - 20:08

    I pm non indagano su Pisapia perchè ai "compagni che hanno sbagliato" si lascia sempre una via di fuga....

    Report

    Rispondi

  • violacea

    15 Maggio 2012 - 20:08

    una sola cosa: ben gli sta!! cosa pensano i rossi arancioni di essere i migliori??? facciano il piacere di sparire e di stare zitti!!

    Report

    Rispondi

blog