Cerca

Sotto tiro dei pm

Cav subito nel mirino delle toghe
Mediaset, chiesti 3 anni e 8 mesi

Subito dopo l'indiscrezione sul possibile ritorno in campo di Berlusconi, scatta la richiesta di reclusione

Nel processo l'ex premier è imputato per una presunta frode fiscale relativa alla compravendita di diritti televisivi
Silvio Berlusconi

 

Basta una voce, l'indiscrezione relativa al suo possibile ritorno in campo, e la tagliola della giustizia, con precisione svizzera, scatta per provare nuovamente a colpirlo. Il pubblico ministero di Milano, Fabio De Pasquale, ha chiesto la condanna di Silvio Berlusconi a tre anni e otto mesi di reclusione al termine della requisitoria del processo Mediaset, che riguarda le presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi. L'ex premier nel processo è accusato di frode fiscale. La richiesta del pm De Pasquale per il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, co-imputato nel processo è di tre anni e quattro mesi.

"Impronte digitali" - In uno dei passaggi della requisitoria, il pm spiega che "ci sono le impronte digitali di Silvio Berlusconi sui soldi dei fondi neri". Inoltre, De Pasquale, ha chiesto nove altre condanne: la pena più severa in assoluto è stata sollecitata per il banchiere Paolo Del Bue, per il quale sono stati chiesti sei anni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • granchio714

    22 Dicembre 2014 - 07:07

    Minchia , speriamo non ci siamo anche le mie di impronte sul denaro pubblico che tutti maneggiamo ?! Mi Sa che mi schiero a sinistra , almeno non rischio galera

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    20 Giugno 2012 - 18:06

    19/06/2012 17:14Postato da UNGHIANERA questo è uno dei post più patetici che hai prodotto. " La Ruby non ha mai sporto denuncia su presunte violenze sessuali subite ad opera di Silvio,il quale potrebbe smontare il tutto calandosi i pantaloni davanti alla Bocassini!" qui non si parla di violenza sessuale, ma di avere pagato una prostituta minorenne. ma ti volevo ricordare le intercettazioni di dilvietto, quella dove, parlando con tarantini, si vantava di avere avuto 8 donne che spettavano il loro turno per entrare in camera sua (la figa bisogna farla girare), vantandosene. tu sostieni che silvietto sia impotente (lo hai constatato personalmente?). se così fosse sarebbe l'ennesima balla del porno premier.

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    20 Giugno 2012 - 18:06

    ma te l'ho già scritto che mi sembri Scemo è più Scemo? mi sembra di si. hai ragione non lavori in banca, mi sono sbagliato. certo che non è facile decifrare il tuo pensiero. " "!Bravo, peccato che lavori in banca, e forse ricorderai che sino a ottobre le cose giravano!!" sai se non metti il soggetto in una frase la stessa può essere fraintesa. sono molto sollevato del fatto che tu non lavori in banca. grazie a Dio non lo fai. peccato, però, che comunque hai scritto una gran cazzata: " forse ricorderai che sino a ottobre le cose giravano!!"." ti eri dimenticato il soggetto, mi spiace. mi scuserai, spero.

    Report

    Rispondi

  • allianz

    20 Giugno 2012 - 12:12

    Che all'annuncio della ricandidatura di Silvietto nostro non fosse partita una richiesta di reclusione.Poi dicono male della giustizia ad orologeria.Ma esiste veramente?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog