Cerca

Capitan Corardo è un uomo libero

Schettino pronto a dire la sua
Ma vuole almeno 50 mila euro

E' partita l'asta tra i gruppi editoriali per assicurarsi la storia del comandante alla guida della Costa naufragata davanti al Giglio

L'avvocato: "E' inutile andare davanti casa sua per una dichiarazione. Parlerà fra una settimana solo a chi ha vinto la gara"
Schettino pronto a dire la sua
Ma vuole almeno 50 mila euro

 

La tragedia della Costa Concordia nuufragata davanti al Giglio si è trasformata in un grande evento mediatico e Capitan Schittino, vantando il ruolo da protagonista, vuole il suo cachet. Un cachet salato, magari da mettere da parte per pagare le richieste delle parti civili nel caso venisse giudicato colpevole e l'assicurazione della compagnia per la quale lavorava non sostenga tutti i risarcimenti.

 I suoi legali fanno sapere che per raccontare la sua storia in esclusiva non basteranno 50 mila euro. "Inutile correre fino a Meta di Sorrento", dice l'avvocato Paolo Bastianini a La Stampa. "Schettino non uscirà di casa e non parlerà. Chiunque andrà, rimarrà davanti alla porta". Capitan Cordardo concederà interviste solo a selezionati gruppi editoriali, uno televisivo e uno per la carta stampata, che avranno vinto l'asta che parte con un base, appunto, di 50 mila euro.

La trattativa è ancora in corso. "C'è tempo una settimana", fa sapere il legale che lascia intendere anche che la cifra potrebbe lievitare se nel frattempo arriveranno altre proposte più cospicue da valutare "nell'interesse del cliente".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    30 Settembre 2014 - 19:07

    Avvoltoio indegno! Non compererò più una pubblicazione di quell'editore che ti darà dei soldi.Saranno come i 30 denari di Giuda! Francori2012

    Report

    Rispondi

  • ferrarigiuliano

    13 Luglio 2012 - 13:01

    ma cosa bisogna fargli? suicidarlo....? se non lo fa da solo...? Che circolano liberi ci sono fior fiore di assassini..principalmente "l'assassinio automobilistico" da droga e alcool, dove si può dire che nessuno paga! Preferisco un idiota come Schettino che un assassino stradale!

    Report

    Rispondi

  • uliclin

    07 Luglio 2012 - 07:07

    ma vigliacchi ce ne stanno!!!

    Report

    Rispondi

  • mickey mouse

    06 Luglio 2012 - 23:11

    e per questi si fa anche pagare, è una VERGOGNA!!! non bisogna nemmeno prenderlo in considerazione, anzi ignorarlo. Tutto questo è colpa dei giornalisti, che peer farsi belli fanno arricchire uno stronzo assassino.... UNA domanda mi piacerebbe rivolgere a quei giornalisti? se i morti fossero stati suoi famigliari farebbero a gara per aggiudicarsi un intervista macabra!! penso proprio di no VERGONA a quei giornalisti malati di protagonismo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog