Cerca

Sicilia sprecona

"Tengono famiglia", Lombardo tenta il blitz
per salvare novanta poltrone

Il governo vuole chiudere 24 società controllate e partecipate spendaccione: stipendi per oltre tre milioni di euro

L'assessore al Bilancio trova un inghippo: nessuno deve essere lasciato sul lastico
"Tengono famiglia", Lombardo tenta il blitz
per salvare novanta poltrone

Per colpa della spending review, in Sicilia sono a rischio ben 90 poltrone. E l’assessore regionale per l’Economia di Lombardo, Gaetano Armao, è corso a Roma a piangere miseria.  «Non possiamo né intendiamo, mettere migliaia di famiglie sul lastrico per favorire speculazioni imprenditoriali», spiega alla prima Commissione Affari istituzionali della Conferenza Regioni e Province autonome. E aggiunge: "Se l’impresa pubblica lavora bene va preservata, se no tutti a casa. Ma non accettiamo processi sommari alle società regionali in favore del privato, sovente popolato in Sicilia di imprenditori senza imprese, ma con buone entrature politiche".

Leggi l'articolo completo di Andrea Morigi su Libero in edicola oggi, 21 luglio 2012

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antonioarezzo

    24 Luglio 2012 - 19:07

    abbiamo la fortuna di avere il mare che ci divide da questi scrocconi, mangiapaneatradimento, inutili, spreconi....approfittiamo no ???? diamogli l'indipendenza...ma la VERA indipendenza...che ci voglia il passaporto per entrare in Italia .....

    Report

    Rispondi

  • raucher

    22 Luglio 2012 - 22:10

    abolire le regioni a statuto speciale , si sono dimostrate solo grandi mangerie di denaro pubblico , con la differenza che , almeno in Alto Adige le cose funzionano bene , mentre in Sicilia e Sardegna non funziona nulla.

    Report

    Rispondi

  • blackroman

    21 Luglio 2012 - 19:07

    E se ricreassimo la Magna Grecia ? Liberiamo la Sicilia, i siciliani hanno sempre speculato e approfittato della loro voglia di "Indipendenza". per questo hanno sempre goduto di provilegi, di autonomia, di un'Assemblea con poteri superiori a quelli del Parlamento italiano. Che ha dato la Sicilia all'Italia ? Mafia, mafia e mafia. regaliamola alla Grecia senza chiedere nulla in cambio, tanto non hanno nemmeno gli occhi per piangere. Liberiamoci di questo fardello insopportabile, non perderemmo nulla. E Loro ci gadagnerebbero pure, incasserebbero la tassa di soggiorno dei popoli europei. E i siciliani, da extraeuropei, potrebbero anche chiedere il Visto ai vsitatori provenienti dall'Italia e dal resto dell'Europa.

    Report

    Rispondi

  • MarziaItaliana

    21 Luglio 2012 - 19:07

    Anche il resto dell'Italia tiene famiglia, mentre i giovani italiani non la tengono, perché non hanno lavoro e non se la possono mantenere. Queste mi sembrano piu' le affermazioni di un invasato che di un tenerone dal cuore d'oro! Tutta questa gente ha mangiato a sbafo per anni, devono già essere grati per la loro fortuna. Nessuno ha mai pensato che questa cuccagna non poteva durare per sempre? Siccome dobbiamo essere razionali e non solo emotivi, la soluzione ci sarebbe: cercare di garantire uno stipendio x famiglia e ricollocare secondo le VERE esigenze del paese. Il bene della collettività deve prevalere su quello individuale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog