Cerca

Il naufragio della Concordia

Lo scoglio di Schettino
diventa un monumento
alla memoria

Il pezzo di roccia estratto dalla nave affondata servirà a ricordare le 31 vittime della tragedia

Lo scoglio di Schettino
diventa un monumento
alla memoria

È stato dissequestrato ieri il frammento di scoglio de Le Scole che lo scorso 13 gennaio si conficcò nella Costa Concordia e che, per mesi, è rimasto attaccato allo scafo della nave naufragata all’Isola del Giglio. Il pezzo di roccia estratto - uno dei simboli del naufragio della nave da crociera, è ora a disposizione del Comune del Giglio che ne potrà disporre l’utilizzo. Tra queste c’è quella che lo vorrebbe far diventare un monumento in ricordo delle 31 vittime della tragedia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    08 Agosto 2012 - 12:12

    Attenzione però di ancorarlo bene, perchè sembra che abbia la tendenza a muoversi, come disse schettino che quello scoglio in quel punto prima non c'era.

    Report

    Rispondi

  • mab

    06 Agosto 2012 - 15:03

    Troppo spesso si pensa che certi personaggi abbiano un certo grado di intelligenza e capacità solamente perchè posizionati in certi ambiti. Grave errore, gli idioti si annidano ovunque, dai generali ai fattorini ai laureati bocconiani.

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    05 Agosto 2012 - 00:12

    Quel masso lo avrei legato al collo dell'infame e lo avrei lasciato andare nella Fossa delle Marianne.

    Report

    Rispondi

blog