Cerca

Sindacalisti da paura

La Camusso sogna altre Fiat
ma è la Cgil che le fa scappare

L'idea di Susanna per uscire dalla crisi è di trovare altri imprenditori che producano auto in Italia

Quello che la Camusso fa finta di non sapere è che nel nostro Paese investirebbe solo un pazzo: costo del lavoro alle stelle, mancano le infrastrutture, burocrazia insopportabile
La Camusso sogna altre Fiat
ma è la Cgil che le fa scappare

Domenica pomeriggio, ad Erice, provincia di Trapani, Sicilia rovente, la Camusso ha deciso di improvvisarsi anche imprenditrice e ha esposto il suo piano per il settore auto. In sintesi: «Bisogna uscire dall’idea che solo la Fiat può produrre auto in questo Paese, anche perché, com’è evidente, i suoi investimenti continuano a diminuire e non rappresentano una prospettiva». Frase lapidaria, ad effetto. Ma la sindacalista della Cgil, aspirante presidente della Confindustria, fa finta di non sapere che la burocrazia italiana è insopportabile, gli incentivi auto sono praticamente assenti che le nfrastrutture italiane sono roba da metà del secolo scorso, che il costo del lavoro è esorbitante. In pratica quale imprenditore anche non perfettamente sano di mente, in queste condizioni, può decidere di investire in Italia? 

leggi l'articolo completo di Mattias Mainiero su Libero in edicola oggi, 7 agosto 2012

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lorenzo74

    26 Agosto 2012 - 13:01

    La FIOM e la CGIL hanno sempre fatto di tutto per mettere la fIAT in difficoltà. Il governo e le assicurazioni tartassano le auto con tasse e aumenti di tutti i tipi. I giudici pretendono di decidere quanti e quali operai Fiat deve assumere, anche se il lavoro non c'é. L'italiano medio disprezza la FIAT e sogna AUDI BMW e VW. Le auto BLU sono in maggioranza tedesche. La Camusso sogna fabbriche brulicanti di operai ai quali imporre la tessera e il relativo contributo pro-sindacato. POVERA FIAT !!!!

    Report

    Rispondi

  • Angela70

    10 Agosto 2012 - 17:05

    ogni operaio ha diritto a 3 giorni di ferie al mese, oltre ai giorni di malattia, il costo contributivo e' alle stelle, consideriamo la tredicesima e la quattordicesima.......ma chi e' questo imprenditore che viene in Italia ad investire? Solo un folle................................................qui da noi solo cassa integrazione (tanto pagano i contribuenti) e gente senza lavoro ..... o se vuoi campare lavoro nero!

    Report

    Rispondi

  • piccionesecco

    08 Agosto 2012 - 17:05

    Preferisco mille volte la mia Panda a qualsiasi BMW o Audi! E poi così faccio lavorare gli operai italiani e non quei nazisti di tedeschi! Vedo che non sono l'unica a sbugiardarti, caro komunista dei miei stivali, e meno male che siamo ancora in tanti a sostenere il Cavaliere che presto tornerà e ci cancellerà l'IMU ed eliminerà Equitalia.

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    07 Agosto 2012 - 23:11

    negli USA c'è solo lo UAW!in Italia ce ne sono 200mila!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog