Cerca

Lutto in Usa

Addio a Ray Bradbury, l'autore di "Fahrenheit 451"

Scrittore di fantascienza, stregò il mondo con il suo profetico romanzo sulla scomparsa dei libri. Il grande Francois Truffaut volle girare il film tratto da Fahrenheit
Addio a Ray Bradbury, l'autore di "Fahrenheit 451"

E’ morto a 91 anni lo scrittore statunitese Ray Bradbury, autore del capolavoro del 1951 "Fahrenheit 451", elogio alla lettura ambientato in una città del futuro in cui i libri vengono messi al rogo. Questa sua opera ispirò anche un famoso film di Francois Truffaut. Nato nel 1920 in Illinois da genitori di origini svedesi, è stato un innovatore del genere fantascientifico. Un’altra opera che lo ha reso celebre, tradotta in moltissime lingue, è una raccolta di ventotto racconti di fantascienza, "Cronache marziane", legati dal tema comune della futura esplorazione e colonizzazione di Marte. Il libro fu pubblicato nel 1950. Bradbury è stato anche romanziere, sceneggiatore cinematografico e autore di racconti polizieschi e noir.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog