Cerca

Più brevetti per tutti

Bar, bracciali, orologi:
è corsa al marchio Bunga Bunga

In meno di due anni sono stati registrati con il marchio "Bunga Bunga" trentasei oggetti

E c'è pure un preservativo con quel nome firmato dal portavoce della Minetti e dal socio di Corona
4
Bar, bracciali, orologi:
è corsa al marchio Bunga Bunga
E c'è pure un preservativo con quel nome firmato dal portavoce della Minetti e dal socio di Corona

L’ultima registrazione è avvenuta il 6 luglio scorso e ha fatto un certo scalpore: a depositare il brevetto del primo preservativo Bunga-Bunga sono stati infatti Luca Pedrini, portavoce di Nicole Minetti e Mirko Scarcella, amico e socio per anni di Fabrizio Corona. Nessuno aveva mai pensato a un preservativo con quel nome, ma quello è stato il 36° brevetto in meno di due anni con il marchio Bunga-Bunga, che sembra davvero il più di moda fra gli inventori italiani. Si è brevettato di tutto: magliette, braccialetti, profumi per ambiente, scarpe, metalli, bar, festival, perfino un partito.

Leggi l'articolo completo di Fosca Bincher su Libero in edicola oggi, venerdì 17 agosto 2012

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    18 Agosto 2012 - 02:02

    basta dire che è "in", che fa "moda" e pure una merda diventa prodotto di marketing. Ed i soliti noti lucrano sopra la dabbenaggine degli italioti ignoranti e pecoroni modaioli.

    Report

    Rispondi

  • sig.nessuno

    17 Agosto 2012 - 12:12

    Non capisco perché un giornale come Libero a tiratura nazionale debba far pubblicità gratuita.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    17 Agosto 2012 - 12:12

    ancora aspetto la nuova hit di quest'estate, Cattivona cattivona e Bunga Bunga di Marysthelle Polanco, sbrighiamoci che l'estate tra un pò finisce...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media