Cerca

Santanché

Daniela scatenata:
"Il Pdl è morto l'hanno
ucciso i colonnelli"

L'onorevole spara a zero contro gli ex An: "E io dovrei perdere la faccia per colpa di uno che si fa chiamare Batman?

Dopo lo scandalo della Regione Lazio, Santanchè rivela che Berlusconi "si sente profondamente tradito, è sconfortato, allibito, disgustato da tutto quanto sta accadendo".
Daniela scatenata:
"Il Pdl è morto l'hanno 
ucciso i colonnelli"

Il Pdl è un partito da rifondare. Lo dice al Corriere della Sera Daniela Santanchè. "Ho deciso di andare ad Arcore -spiega- per chiedere a Berlusconi di chiudere questa  fase del Pdl, avviare una rifondazione totale e, come ultima ipotesi, pensare anche alla nascita di un nuovo partito, che sia eventualmente federato ad altri".

La fusione tra Forza italia e An, prosegue Santanchè, fu "un’idea geniale di Berlusconi per affrontare una complessa campagna elettorale", ma nessuno "è stato disposto a fare un passo indietro, le catene di comando sono rimaste autonome, guardandosi a volte con   sospetto, a volte addirittura con ostilità. La stessa scissione di Fini fu scatenata da una rivalità personale, umana e di puro potere con Berlusconi".

Situazioni che secondo Santanchè sono diffuse sul territorio e rendono fragile il partito. Come nel Lazio, "una guerra per bande tra ex An ed ex Fi, una roba bassissima, di lestofanti, di malfattori. E io dovrei perdere la faccia -sottolinea Santanchè- per colpa di un   furbastro di provincia che si fa chiamare Batman. Non me ne importa niente di perdere il Lazio. Perdiamo pure una regione ma riconquistiamo l’onore". E Berlusconi? "Si sente profondamente tradito, è sconfortato, allibito, disgustato da tutto quanto sta accadendo".

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ginovercesi

    26 Settembre 2012 - 12:12

    La Signora la faccia l'ha persa l'altra sera quando è intervenuta nel programma televisivo che "processava" il Fiorito, evidentemente non si è resa conto che tutto quanto diceva era sproposito,a parte le responsabilità ovvie del Fiorito, doveva sparare a zero contro il suo partito

    Report

    Rispondi

  • riccardo58

    25 Settembre 2012 - 16:04

    TI ho incontrato tempo fa con la tua Aston Martini verde bottiglia in pieno centro a Roma. Piena della tua boria e di botulino. Sei patetica oltre che squallida. Vorrei tu fossi una bolla di sapone POFF!!!

    Report

    Rispondi

  • stres

    25 Settembre 2012 - 10:10

    E' l'unica cosa sensata che puoi fare!!, prima o poi ti linciano ! C'è disperazione e fame in giro cara santachè, ma questo non è un tuo problema, non te ne sei accorta!! Stai attenta che i disperati in giro ce ne sono ! Tira i remi in barca, impegnati in altre cose, AH! C'è una cosa che potresti fare! Organizza i bunga bunga al Cavaliere!!

    Report

    Rispondi

  • mpex81

    25 Settembre 2012 - 07:07

    La Sig.ra Santanché perde la faccia ogni qualvolta parla o si esprime. Lei è proprio l'emblema di questa destra becera, senza ideali, senza capacità, intenta solamente a occupare posti di potere. Ricordiamoci i voli pindarici della signora che prima è stata candidata in un partito che era all'opposizione (da destra) del PDL per poi ritornare all'ovile ricevendo in cambio un bel posto di sottosegretario. Se il PDL deve fare pulizia, rifondarsi e diventare un vero partito moderno di centro destra, una delle prime persone che deve buttar fuori è proprio la Santanché !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog