Cerca

Il ritorno

Il governo Monti ricicla Malinconico
Gli affida 25 milioni di euro

Diede le dimissioni per le vacanze "a sua insaputa". Ora gestirà un fiume di soldi pubblici

L'ex sottosegretario, protagonista del primo scandalo del governo tecnico, è restato in panchina soltanto pochi mesi: gestirà una fondazione
Carlo Malinconico

L'ex sottosegretario del governo Monti gesitrà 25 milioni di soldi pubblici

Carlo Malinconico, il primo scandalo del governo tecnico di Mario Monti: l'ex sottosegretario fu costretto alle dimissioni dopo che il Fatto Quotidiano scoprì un suo soggiorno all'Argentario pagato da Vincenzo piscicelli, l'imprenditore tristemente celebre per le risate al telefono dopo il drammatico terremoto de L'Aquila. Ed ecco che, ora, lo stesso Malinconico torna con un ruolo nello stesso governo: l'esecutivo infatti lo mette a capo della fondazione Valore Italia, un giochino grazie al quale gli sarà affidata la bellezza di 25 milioni di euro di soldi pubblici.

La fondazione - Le radici della fondazione risalgono al 2005, quando il ministero delle Attività Produttive decise di promuovere il design italiano e il made in Italy anche attraverso la nascita di un'esposizione permanente. Alla guida dell'Ente fu nominato Massimo Arlecchino e un Cda di cinque persone. Inizialmente a Valore Italia vengono assegnati 15 milioni di euro, una cifra destinata a lievitare per incentivi alle piccole e medie imprese.

Le frizioni - Lo scorso settempre l'allora ministro per lo Sviluppo, Paolo Romani, rinnovò il Cda. La fondazione chiede un ulteriore incremento dei fondi. Ma cambia il governo: arrivano i tecnici, e il presidente Arlecchino - spiega sempre il Fatto Quotidiano - parla a Mario Tosello, attuale capo di gabinetto del ministro Corrado Passera, delle frizioni interne alla Fondazione. E così il ministero dello Sviluppo decide di commissariare la fondazione accusandola di "immobilismo". E chi arriva in veste di commissario? Carlo Malinconico, l'uomo delle vacanze a sua insaputa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    17 Aprile 2013 - 09:09

    E a me non affida niente nessuno?

    Report

    Rispondi

  • carlo58

    14 Maggio 2012 - 09:09

    poi ci si domanda perchè grillo avanza. vai grillo tira dritto.

    Report

    Rispondi

  • bersa56

    14 Maggio 2012 - 07:07

    Menomale che ce Libero che ne parla di questi accadimenti,in un paese serio questo brutto ceffo sarebbe sparito dalla circolazione,invece in Italia gli viene affidata la gestione di ben 25milioni di euro. W l'Italia

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    13 Maggio 2012 - 23:11

    Tra ricchi e banchieri non possono penalizzarsi. RE GIORGIO controlla e vigila che siano tartassati sempre più il popolino straccione, senza lavoro e oppresso!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog