Cerca

Terra di sole e di sprechi

Faccia da Casini:
si indigna, ma la Sicilia è cosa sua

Faccia da Casini:
si indigna, ma la Sicilia è cosa sua

Pierferdinando Casini ha la memoria corta. Adesso spara a zero contro Raffele Lombardo, invoca l'intervento risolutivo di Mario Monti e si scandalizza del sistema clientelare e degli sprechi che dilagano in Sicilia, una regione che, ha ricordato il premier, "sta per fallire". Tutto giusto, tutto vero. Ma c'è il piccolo particolare che la terra di sole e di sprechi è da sempre bacino di voti privilegiati della Dc prima e dell'Udc adesso. In Sicilia "la situazione è catastrofica, la Regione è diventata una sede dove si fanno solo nomine, un nominificio", tuona Casini dai microfoni di di RadioAnch’io su Rai Radio 1. Forse dimentica però che Lombardo è stato un esponente di spicco dell'Udc, almeno fino a quando ha fondato il suo Movimento per l’Autonomia. I rapporti però non si interrompono visto che alle elezioni amministrative del 2008, viene eletto governatore della Sicilia anche con i voti degli elettori di Casini vista l'alleanza del suo movimento con il Pdl e l'Udc. Non solo. Casini dimentica anche che dell'Udc era pure Salvatore Cuffaro: l'ex presidente della Regione Sicilia condannato a sette anni di reclusione per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra e rivelazione di segreto istruttorio. Chissà, a volte è meglio non ricordare...

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sebin6

    20 Luglio 2012 - 08:08

    che la sicilia non è solo terra di casini, ma è la regione che ha più contribuito al successo di berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    19 Luglio 2012 - 14:02

    Sto Casini, altro grattaculo.altro complice della situazione polico-economica di questo Paese. Arrogante,rompipalle.si direbbe terrone piuttosto che un uomo del nord.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    19 Luglio 2012 - 11:11

    viste le enormi potenzialità positive della Sicilia, magari ne avrebbero fatto una regione come l'Emilia, la Toscana, le Marche, l'Umbria e tutte quelle amministrate da sempre (o quasi) dai comunisti, Pisquano. Siete proprio dei poveri, inutili, ignoranti maldestri!!!!

    Report

    Rispondi

  • marco50

    19 Luglio 2012 - 10:10

    Evapora! è da prima del '92 che sapevi che lo Stato trattava con la Mafia! lo ha detto l' ex ministro Martelli!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog