Cerca

Parla la Consigliera

Una grana per il Cavaliere:
la Minetti non vuol mollare

Berlusconi e Alfano le hanno chiesto un passo indietro, lei resiste e non si dimette: "Non mi sento una martire, tutto passa..."
Nicole Minetti

 

Dopo giorni di silenzio e dichiarazioni evitate "per il bene di tutti", Nicole Minetti parla con la stampa. "Non mi sento una martire", "tutto passa", ha dichiarato la consigliera regionale del Pdl, imputata nell'ambito del processo Ruby bis. Non è un mistero, Silvio Berlusconi e Angelino Alfano le hanno chiesto un passo indietro: per recuperare consenso è necessario fare un "lifting" all'immagine del partito (Pdl o Forza Italia che sia, staremo a vedere), e la bella Nicole e la sua elezione nel listino bloccato, per usare un eufemismo, non scaldano più di tanto i cuori degli elettori del Pdl. Serve che si faccia da parte. Ma lei non ne ha la minima intenzione. Lo si poteva intuire dall'atteggiamento degli ultimi giorni (irremovibile, anche dopo il faccia a faccia con Berlusconi ad Arcore), ma ora arriva una sostanziale conferma: "Se mi sento bersagliata? Un pochino, ma non mi metto a fare la vittima, perché non fa parte di me. Conosco i tempi della comunicazione e dei media, e tutto passa, panta rei". Nicole lascia intendere che la tempesta potrebbe placarsi, e che lei restare dov'è. Quindi la risposta a precisa domanda: si dimetterà dal Pirellone? "Vorrei lasciare le polemiche ad altre occasioni, preferisco non parlarne". Poi aggiunge: "Lunedì vado in vacanza a Los Angeles con il mio papà". Dimissioni quantomeno rimandate, dunque. Una bella grana per il Cavaliere, che non è riuscito ancora a convincerla a lasciare da quando ha annunciato il suo ritorno in campo.

Il "consigliere" di Nicole - La Minetti preferisce non sbilanciarsi sulla possibilità di un futuro nel mondo della televisione: "Preferisco non rispondere", ha tagliato corto alla presentazione di un braccialetto a lei dedicato, a Milano. Riguardo a un futuro nella moda si mostra invece più possibilista: "Mai dire mai, perché no. La moda è un campo molto importante per l'Italia sotto vari punti di vista. Il made in Italy è il nostro orgoglio, quando vado negli Usa e dico di essere italiana tutti sono entusiasti e mi chiedono anche della moda". Moda o televisione nel futuro di Nicole? Ancora non è deciso, la Minetti continua a trattare la sua "buonuscita". Negli ultimi giorni sono fioccate le indiscrezioni: dal milione di euro, al posto ad Hollywood fino al contratto-vitalizio con Mediaset. Per ora non si è ancora visto nulla di tutto ciò. Nicole non molla, e voci che trapelano dagli uffici regionali e riportate da La Voce d'Italia rivelano che la Consigliera sia "consigliata" da Dario Macchi, presidente dei paracadutisti milanesi, amico personale di Ignazio La Russa e che ora "scorta" la Minetti. Il consiglio che le darebbe? Non mollare e continua ad alzare la posta, chiedi di più per concedere le dimissioni. E Nicole, questo consiglio, sembra averlo preso a cuore.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ulisse di bartolomei

    21 Luglio 2012 - 11:11

    attaccarsi alla Minetti è profondamente ingiusto, soltanto perché la sinistra, i somari e gli invidiosi ragliano contro di lei per colpire te... Quante persone stanno in politica senza averne qualsivoglia diritto basato sulle capacità di operarvi e fin'anche di un'istruzione "effettiva" decente? La Minetti per lo meno è istruita e comunque è stata votata per stare li. E' la solita Italia, mentalità da nanetti da giardino: avanti tutta ma pure indietro... anzi subito indietro perché fuori piove... In questo caso oltre alla figura barbina che ci fa la politica, saranno le donne a rimettersi e per una società maschilista e pro gay idiota come quella italiana è sempre più, è il disastro nel disastro.

    Report

    Rispondi

  • bepper

    20 Luglio 2012 - 17:05

    Ignazio e Macchi, ottima scelta adatti per la FASCInosa consigliera.

    Report

    Rispondi

  • antari

    20 Luglio 2012 - 16:04

    perche' non mandar via anche chi ha PRETESO che questa Minetti fosse eletta AD OGNI COSTO?

    Report

    Rispondi

  • bruggero

    20 Luglio 2012 - 13:01

    Signori, Nicole, vi ha fatto una "richiesta", la volete fottere, ve la siete fottuta ed ora ....pagate!! Semplice no.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog