Cerca

Faccia a faccia

Monti, colloquio con Napolitano
e con Benedetto XVI

Il premier torna dalle ferie e incontra prima il Capo dello Stato (e del governo), poi il Pontefice: colloqui su crisi ed europa

Il Professore fa il punto sulla situazione politica con il Presidente della Repubblica. Nei prossimi giorni agenda piena: molti incontri con leader europei
Mario Monti e Giorgio Napolitano

Mario Monti e Giorgio Napolitano

Il rientro dalle ferie di Mario Monti è stato scandito da un doppio incontro. Il premier è stato ricevuto prima da Giorgio Napolitano e poi dal Papa, Benedetto XVI. Una "doppia benedizione", quella ricevuta dal Professore, prima dal Capo dello Stato (nonchè "capo" e leader indiscusso del governo dei tecnici), e dal Pontefice poi, al quale avrà dato conto della "svolta mistica" contenuta nel decreto del ministro della Salute, Balduzzi, che impone che tra un videopoker e una chiesa ci siano almeno 500 metri di distanza. 

Colloquio con Napolitano - Passiamo ai fatti. Intorno all'ora di pranzo Monti è stato ricevuto da Napolitano al Quirinale per fare il punto, secondo quanto si è appreso, sulla ripresa dell'attività politica dopo la pausa estiva e sull'agenda europea. Nei prossimi giorni l'agenda del premier è piena di impegni: mercoledì sarà a Berlino per una colazione di lavoro con la cancelliera, Angela Merkel, mentre poi incontrerà il presidente del Bundestag, Norbert Lammert. Martedì 4 settembre sarà invece il presidente francese, Francois Hollande, a far visita a Monti a Palazzo Madama.

E poi da Ratzinger - Nel pomeriggio il colloquio del premier con Benedetto XVI. L'incontro si è tenuto nel Palazzo Apostolico Castelgandolfo: Monti ha incontrato prima Joseph Ratzinger e poi il segretario di Stato, Tarcisio Bertone. Nel corso dei "cordiali colloqui", ha reso noto la sala Stampa Vaticana, "ci si è soffermati in particolare sulla situazione europea, sulle principali sfide che l'Unione sta affrontando e sul contributo che i suoi cittadini e, soprattutto, le giovani generazioni possono offrire alla sua crescita umana e spirituale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    29 Agosto 2012 - 12:12

    vedi foto sopra, "coppia di vecchietti allegri". Se cercate una ragione per il nostro fallimento come popolo, nazione e stato..date un'occgiata a quella foto.

    Report

    Rispondi

  • 1581935

    29 Agosto 2012 - 11:11

    Potrebbe essere che monti è andato dal Papa per avere un permesso di portare l'Italia a Lourdes, dal momento che dalla Merkel non combinerà nulla, come è già successo più volte.

    Report

    Rispondi

  • Vigar

    28 Agosto 2012 - 18:06

    AMEN!

    Report

    Rispondi

  • gekconsulting

    28 Agosto 2012 - 15:03

    Napolitano dovrebbe cominciare a pensare ad andare in pensione, anche il suo tempo, ringraziando Dio, è ormai finito, in quanto al Papa, se proprio deve benedire qualche persona, pensi a benedire e a pregare per per tutti quei cristiani che senza difesa continuano a professare la propria fede in paesi che non dovrebbere nemmeno fal parte dell'ONU.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog