Cerca

Fazio

L'ultimo Flop di Che tempo che fa
C'è la Dandini e crollano gli ascolti

Fabio chiude la stagione sulla Rai con il 13,81% di share. Ora si trasferisce sull'emittente Telecom

Fabio Fazio

Chiude la stagione di Che tempo che fa con il 13,81% di share

Cala il sipario su Che tempo che fa, il format condotto su Rai3 da Fabio Fazio. Il conduttore ligure, però, tornerà prestissimo, a giorni, sul piccolo schermo: sale l'attesa per il programma che condurrà su La7, Quello che (non) ho, in compagnia di Roberto Saviano (si tratta della riedizione di quel Vieni via con me campione di ascolti lo scorso anno. Ma l'asse Fazio-La7 archivia già una prima sconfitta. Nella puntata di domenica sera a Che tempo che fa c'era Serena Dandini, che ha portato il suo celebre salotto sulla rete Telecom. Il risulato? Un flop (come flop è stata la trasmissione di Serena a La7): Che tempo che fa ha proseguito il trend, ossia il progressivo calo di ascolti, e ha chiuso la stagione con il 13,81% di share e 723mila telespettatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sorpasso

    08 Maggio 2012 - 09:09

    Che bel risultato! Anch'io come UCHIANGHIER posso sperare nel trasferimento del pretino Fabio?

    Report

    Rispondi

  • Liberopensatore1950

    08 Maggio 2012 - 09:09

    Credo si parli di quindici, venti anni or sono; ricordo quando Pippo Baudo presentò come il figlio prediletto l'imberbe Fazio. Poi la Politica mutò e lui pure.

    Report

    Rispondi

  • Uchianghier

    Uchianghier

    08 Maggio 2012 - 08:08

    Posso augurarmi che sia definitivamente?

    Report

    Rispondi

  • liberal1

    08 Maggio 2012 - 07:07

    Meno male la gente comincia a capire che la sinistra saccente fa solo danni critica ma non costruisce niente. Ma il Problema più DRAMMATICO è il PDL che pensa di essere intoccabile vedi starlette ad arcore o sindaci che inciuciano con le lobby o magnati dell'edilizia Alemanno Caltagirone e ce ne sono tanti di questi esempi che hanno portato ritardi verso l'evoluzione del Paese con le riforme vere e non è colpa solo di Berlusconi anche degli amministratori locali che hanno dato il fianco a questi pseudo intellettuali di sinistra come Fazio dandini letizetto non so come cazzo si chiama oppure la guzzanti o la geppi dello yougurt ecc.. Far Parlare questa gente fargli fare tanti soldi per essere massacrati a parte il masochismo dei politici PDL ha solo una conseguenza rallentare le riforme liberali se adesso arriva Grillo è colpa del PDL lega e Fini e non del PD chi aveva la maggioranza in parlamento? Adesso questi hanno fatto flop ma hanno avuto successo per colpa vostra

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog