Cerca

Rihanna troppo sexy: licenziata dalla Nivea

La popstar troppo legata a eccessi, party, sesso e alcool. L'azienda di cosmetici non la vuole più come testimoniale: "Errore madornale"

Rihanna troppo sexy: licenziata dalla Nivea

Troppo sexy, troppo scatenata, troppo cattiva ragazza. E così la Nivea licenzia Rihanna. L'azienda cosmetica ha da poco cambiato amministratore delegato, Stefan Heindenreich, che non ci ha pensato su due volte: "La campagna con Rihanna è stato un errore. Non capisco come Nivea abbia potuto associare i propri valori a quelli di questa cantante". Per celebrare il proprio centenario, Nivea aveva ingaggiato la popstar delle Barbados come testimonial con tanto di colonna sonora dello spot, California King bed. "Nivea - ha ricordato il nuovo ad - è un'azienda che rappresenta fiducia, famiglia, affidabilità e serietà": esattamente l'opposto di quello che rappresenta, nell'immaginario del web, la cantante tutto pepe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RANMA

    11 Agosto 2012 - 13:01

    Rospa,brutta,rifatta e con le lenti acontatto..

    Report

    Rispondi

blog