Cerca

Calciomercato

Buste senza sorprese: Borini alla Roma

Diamanti rimane a Bologna, mentre il Pescara toglie dal mercato Verratti. Risolte anche tutte le altre comproprietà

Fabio Borini

Il giorno dell'apertura delle buste per la risoluzione delle comproprietà non riserva alcuna sorpresa. I "big" che erano in dubbio sono andati alle squadre che già li avevano avuti nella propria rosa durante l'ultima stagione.

Nazionali - I due nazionali Fabio Borini è ufficialmente un calciatore della Roma, che dopo l'ottima stagione dell'attaccante ne ha acquisito la metà del cartellino mancante per l'importante cifra di 5,3 milioni di euro (il giovane ha solo 21 anni), superando l'offerta del Parma (4,2 milioni). Sorte simile per il 29enne Alessandro Diamanti, che è stato aggiudicato al Bologna per 3,5 milioni, mentre il Brescia ha dovuto rinunciare al trequartista della Nazionale. I due calciatori possono così rasserenarsi e concentrarsi solo sull'impegno agli Europei di Prandelli, dove Borini non ha ancora debuttato, mentre Diamanti si è fatto notare per un ottimo spezzone di partita contro l'Irlanda.

Verratti - L'altro calciatore al centro dell'attenzione era Marco Verratti, il gioiello del Pescara che, a soli 19 anni, è il centrocampista italiano più conteso della serie A. Sia la Juventus sia il Napoli si erano fatte sotto per potersene aggiudicare il cartellino in via definitiva, ma il ragazzo ha preferito rifiutare le offerte e ha comunicato che anche la prossima stagione giocherà nella "sua" squadra (Verratti è nato a Pescara). Un'ottima mossa per assicurarsi il ruolo da titolare in mezzo al centrocampo e poter continuare a crescere come regista arretrato senza rischiare di essere confinato in panchina. Su Facebook il centrocampista ha scritto: "Rispetterò contratto con la società. Resto qui, non ho preso impegni con nessun club. Pensiamo alla serie A". E la società biancazzurra ha deciso di seguire la decisione del calciatore e con una nota ufficiale ha detto che "a seguito di un colloquio intercorso tra le parti, dove il calciatore ha ribadito il desiderio di rimanere in biancazzurro, preso atto della volontà del calciatore, la Delfino Pescara 1936 Srl comunica di ritirare ufficialmente il centrocampista pescarese dal mercato".

Altri casi - Sono state aperte anche altre buste per i calciatori la cui comproprietà non si era risolta. In particolare la Fiorentina si è aggiudicata Andrea Lazzari per 1,5 milione di euro, mentre Andrea Caracciolo torna al Brescia dal momento che il Genoa non ha presentato alcuna offerta. Mirko Antenucci va al Catania, Gabriele Perico al Cagliari e Francesco Bolzoni al Siena. Il Genoa con le proprie offerte ha ottenuto i cartellini di Davide Bertoncini (Piacenza) e Marco Cane (Vigor Lamezia). Houssine Kharja e Davide Lanzafame non hanno invece avuto offerte dalle società che ne detenevano i cartellini, quindi restano nelle ultime società in cui hanno giocato, rispettivamente Fiorentina e Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog