Cerca

Magnage di (calcio)mercato

Julio Cesar, un "ricatto" all'Inter da 20 milioni

Moratti prende Silvestre e il portierone Handanovic. Ma il brasiliano: "Sul contratto non c'è scritto che io debba giocare. Resto"

Julio Cesar

Doppio colpo per l'Inter: arrivano dall'Udinese il portierone Samir Handanovic e Matias Silvestre dal Palermo. Per il centrale difensivo l'accelerata decisiva è avvenuta mercoledì: una chiamata tra Moratti e Zamparini che ha sbloccato l'impasse. Nel pomeriggio il dt del Palermo, Giorgio Perinetti, aveva spiegato: "Siamo assolutamente lontani". Ballavano due milioni di euro: ma nel giro di pochi minuti la distanza è stata colmata e l'Inter ha trovato l'erede di Lucio. E, come detto, i nerazzurri hanno anche un nuovo numero 1: Handanovic, uno dei più forti difensori d'Europa, strappato all'Udinese per 11 milioni di euro più il trasferimento di Faraoni.

Il "ricatto" di Julio Cesar - Ma l'arrivo dell'estremo difensore sloveno ha aperto un vero e proprio caso tra i nerazzurri. Al centro dell'affaire c'è il portiere "spodestato", Julio Cesar, su cui l'Inter non vuole più puntare per questioni anagrafiche e di affidabilità: il brasiliano patisce troppi infortuni. Julio Cesar, però, ha ancora due anni di un onerosissimo contratto: 4,5 milioni di euro netti a stagione, che a bilancio, lordi, per l'Inter si traducono in una cifra di poco inferiore ai 18 milioni di euro. Un vero e proprio tesoro, una montagna di quattrini che Moratti potrebbe essere costretto a sborsare. Julio Cesar infatti, in assenza di proposte comparabili (e magari con una buonuscita dall'Inter) non ha la minima intenzione di schiodarsi da Milano. Ai microfoni di SkySport24 è stato piuttosto esplicito: "Ho un contratto fino al 2014, penso di rimanere e giocarmi il posto con Handanovic. Nel mio contratto non c'è scritto che devo essere titolare...". Per l'Inter una grana che vale quasi 20 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolodml

    10 Luglio 2012 - 15:03

    Ma perché fanno contratti di 4/5 anni se poi non si hanno intenzione di rispettarli? Se due persone hanno preso un accordo, va rispettato. Julio cesar ha tutto il diritto di chiedere una buona uscita. Se gli intervisti sbagliano a fare i contratti è affar loro. Guardate il Milan ad esempio. Se Allegri non avesse rinnovato oggi avremmo un'altro allenatore. A proposito chi vuol mettere 10/20 € a testa per mandarlo a casa?

    Report

    Rispondi

  • penultimo

    05 Luglio 2012 - 13:01

    Caro Massimo devi essere piu oculato se vuoi continuare a vincere qualche cosa ogni 35/40 anni.

    Report

    Rispondi

  • antari

    05 Luglio 2012 - 11:11

    O gli propongono tanto denaro x recedere o lui resta. Ovvissimo.

    Report

    Rispondi

blog