Cerca

Pellegrini

"Niente sesso nel pregara? Ma siamo matti?". Poi racconta il dramma della bulimia

La nuotatrice si confessa a "Chi" alla vigilia delle olimpiadi di Londra 2012

2
Federica Pellegrini

"Niente sesso prima delle gare, ma siamo matti? Quella di Filippo era una battuta, ci mancherebbe altro". Federica Pellegrini smentisce così, in un’intervista a Chi in edicola domani, mercoledì 18 luglio, le dichiarazioni del suo fidanzato e "collega" di vasca alle prossime Olimpiadi, Filippo Magnini, il quale aveva confessato di essere molto "prudente e tranquillo" in fatto di questioni intime durante i giorni delle competizioni, al contrario di altri atleti, aggiungendo "che lo fanno, senza problemi, anche la sera prima". 

I problemi di bulimia - Nell'intervista la Pellegrini racconta poi i suoi problemi in passato: "Ricordo le invidie, il fisico che cambiava... Ho incominciato a guardarmi allo specchio e a non piacermi. Ho iniziato ad avere anche problemi di bulimia. Mi attaccavo al frigorifero e poi vomitavo tutto". Questa la confessione dell'atleta, che si riferisce al periodo in cui era ragazzina. "Dopo la medaglia olimpica di Atene - continua - avevo 16 anni e avevo perso la fiducia delle persone che mi stavano intorno. Mi sono detta: 'No, basta. Qui bisogna cambiare completamente vita'. E da lì ho cambiato tutto: fidanzato, allenatore, manager, squadra, paese. Sono arrivata a Verona. E ha funzionato: un mese prima ero un cadavere, il mese dopo volavo", conclude la Pellegrini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nero60

    25 Luglio 2012 - 15:03

    buongustaia.

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    18 Luglio 2012 - 12:12

    Una ragazza dura, specialmente con se stessa. Si vede che ha avuto carenze affettive. Mi dispiace per Federica, un'atleta grandiosa che ha regalato medaglie e onore all'Italia. Ma non sorride mai.

    Report

    Rispondi

media