Cerca

Rossonero stinto

Il Milan si consola con Bojan: arriva in prestito dalla Roma

Galliani: "Si può chiudere in giornata". Clamoroso dalla Cina: Drogba forse sul mercato. E la Juve ci pensa

Bojan Krkic

Bojan Krkic

Il Milan, scottato dal pessimo esordio in campionato contro la Sampdoria e alle prese con una pochezza tecnica senza precedenti nell'era berlusconiana, torna sul mercato. Sfumato definitivamente il ritorno di Kakà (resta solo una flebile speranza), l'asso calato dall'ad Adriano Galliani è Bojan Krkic, l'attaccante della Roma: per il trasferimento, in prestito, mancano soltanto alcuni dettagli. Galliani ha spiegato che "la trattativa procede bene e contiamo di chiudere già in giornata". Parole confermate dal fatto che, poco dopo, il folletto spagnolo di origine croata, ha preso un volo per milano. Bojan non rientra nei piani del tecnico Zdenek Zeman, ed era a un passo dal Malaga, che lo aveva chiesto in prestito. Poi la svolta che lo ha portato al Milan. L'attaccante, che nella scorsa stagione trovò poco spazio nella Roma di Pep Guardiola, arriverà al Milan in prestito. Ai giallorossi è legato con un contratto che ne prevede il controriscatto obbligatorio dal Barcellona per 13 milioni di euro, a meno che la Roma non se spenda 18 per trattenerlo. I primi auguri a Krkic arrivano dall'ex compagno di squadra, Gerard Piquè, che su Twitter ha scritto: "Congratulazioni Bojan! 22 anni e nuovo giocatore del Milan! Buona fortuna".

Liverpool, via libera per Carroll - Un'altra pista calda potrebbe essere quella che porta ad Andy Carroll, attaccante del Liverpool a cui i rossoneri si erano interessati dopo l'Europeo in Polonia e Ucraina. Dall'ambiente vicino al giocatore giungono voci secondo cui i Reds avrebbero accettato l'idea di cedere il giocatore con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, al posto dei 20 milioni fissati circa un mese fa. Con una mail ufficiale il Liverpool si è detto disponibile a un trasferimento a titolo temporaneo al Milan per 3 milioni di euro più un diritto di riscatto fissato a 17 per la prossima stagione. 

Drogba torna sul mercato? - Ma quella che è la notizia più significativa di questo ultimo martedì di calciomercato arriva dalla Cina. Didier Drogba e Nicolas Anelka potrebbero lasciare subito lo Shanghai Shenua per conflitti interni al club: la loro carriera in Oriente potrebbe dunque concludersi dopo solo pochi giorni. Secondo quanto scritto dalla stampa locale, Zhu Jun, presidente del club e proprietario del 28,5% delle azioni, avrebbe dovuto veder crescere la sua fetta azionaria fino al 70% dopo aver investito nel club almeno 23,6 milioni di dollari in due anni. La cifra è stata ampiamente superata, ma la fetta di titoli non è stata scongelata. Quindi la dura presa di posizione di Jun, che intende contribuire alle spese del club solo per il 28,5% in suo possesso: senza i suoi capitali, non c'è la possibilità di pagare i ricchi ingaggi ai due calciatori. Drogba e Anelka, dunque, potrebbero tornare subito sul mercato. E l'ivoriano è un vecchio pallino della Juventus, a caccia del top player in attacco con cui fare il definitivo salto di qualità.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • afadri

    29 Agosto 2012 - 00:12

    Sarà Presto un'altra vittima della scadente preparazione di mister Allegri. Quanto tempo dobbiamo ancora sopportare di avere più infortunati che persone disponibili? Presidente per cortesia..visto che di acquisti importanti non ce ne saranno, salviamo almeno quei pochi validi.!

    Report

    Rispondi

blog