Cerca

MATTIAS MAINIERO RISPONDE A UMBERTO BRUSCO

Sono un ingenuo: ho votato Beppe Grillo

3
Sono un ingenuo: ho votato Beppe Grillo

Caro Mainiero, chi ha votato Grillo lo ha fatto per il semplice fatto che il personaggio aveva promesso “tutti a casa”. Siamo (è il siamo che ti frega) stati ingenui? Qui a casa sembra non voglia andare nessuno. P.S. Non mi dica che è una ammissione di responsabilità, me ne vergogno ultimamente, e non mi faccia prediche. Un abbraccio stretto.

Umberto Brusco

e.mail

 

Non si possono fare prediche. Va bene, niente prediche. Non si può dire che la sua è un’ammissione di responsabilità. Bene, niente ammissione di responsabilità. Immagino, sulla falsariga, che non si possa neanche dire: è stata una sciocchezza, una cavolata, una fesseria, una cretinata, un errore. E allora, cosa vuole che lei dica, egregio Brusco? Che ha fatto bene? Ma sì, glielo dico: lei ha fatto bene e pure benissimo. Lei voleva mandare tutti a casa. E così ha mandato qualcuno in Parlamento, che non è proprio una casa. Un Palazzo, di quelli con la P maiuscola. Ma non importa, queste sono sottigliezze. Voleva che le cose cambiassero radicalmente. E dunque ha scelto chi prometteva la rivoluzione, sia pure pacifica, che finora non c’è stata e presumibilmente non ci sarà domani e dopodomani. Le rivoluzioni, caro mio, sono come il buongiorno: si vedono dal mattino, e qui è buio pesto. Ma lei ci ha provato, e non è colpa sua se le ciambelle non sempre riescono col buco.  Voleva dare un colpo alla Casta, ai superstipendi, ai privilegi. E infatti ha premiato chi prometteva di tagliare tutto il tagliabile e anche di più e al momento attuale pare accontentarsi di uno stipendio di seimila euro netti al mese, che non sono proprio una miseria. Voleva impegno e professionalità. E si è ritrovato con parlamentari che finora hanno chiacchierato molto e fatto molto meno degli altri. Voleva chiarezza. E purtroppo immagino che le sue idee siano più confuse di qualche mese fa. Voleva un’Italia migliore. E ha questa brutta Italia di sempre immersa nel pantano anche per colpa di chi fa di tutto per tenerla là dentro. Ma certo, caro Brusco, lei ha fatto benissimo. Però almeno un consiglio lo deve accettare: non lo faccia più. P.S. Ricambio l’abbraccio stretto. E non per soffocarla. Per rincuorarla.

[email protected]

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Apartitico

    19 Maggio 2013 - 13:01

    Che essere preso per il cu.. da 20 anni!!!

    Report

    Rispondi

  • sidereus40

    30 Aprile 2013 - 10:10

    Secondo te è possibile trovare qualche politicante che non fa promesse?

    Report

    Rispondi

  • blu521

    17 Aprile 2013 - 19:07

    C'è ancora gente disposta a votare chi fa delle promesse. E poi fanno gli offesi se gli dai del bananas

    Report

    Rispondi

media