Cerca

MATTIAS MAINIERO RISPONDE A CRISTIANO MARIANI

Marrazzo nel paradiso terrestre

1

Ho letto che il Sig. Marrazzo ritornerà in video e ciò non mi piace! Non per le sue note vicissitudini, chi è senza peccato scagli la prima pietra...,ed ognuno può sbagliare e redimersi e quindi essere orgoglioso del suo percorso, che esige rispetto; ma perché la sua fama, il suo successo e la sua carriera politica sono state create atteggiandosi a moralista proprio in televisione. Secondo me non ha più il diritto di apparire come personaggio televisivo attendibile: Lei che ne pensa?

Cristiano Mariani

Buccinasco (Milano)

Penso che la redenzione sia la redenzione. Il dizionario Hoepli la definisce cosi: “Riscatto, liberazione. Per esempio, la redenzione di una nazione dalla servitù straniera; la redenzione dal peccato”. Sinonimo: affrancamento. “Nella dottrina cristiana la redenzione è il riscatto del genere umano dal peccato originale, operato con l’incarnazione del Cristo”. Più ampia la definizione che si trova nell’enciclopedia Treccani: “Redenzione, dal latino redemptio, cioè ricompera, riscatto”. Dunque, “il riscatto dell’uomo da una condizione di infelicità e di peccato. La religione di redenzione o di salvezza offre all’uomo la via e i mezzi per superare la propria condizione naturale, conquistando una salvezza superiore”. Ancora: “La redenzione assicura agli uomini la riconquista della vita soprannaturale, il loro rientro nell’amicizia divina. L’insieme di questi benefici è il frutto dell’intervento in loro favore di Cristo”. Una curiosità: “Nella Toscana granducale degli ultimi tempi del dominio mediceo la redenzione era anche la decima, destinata a redimere il debito pubblico. Ebbe lo stesso nome anche l’unica imposta fondiaria in cui Pietro Leopoldo, alla fine del diciottesimo secolo, fuse tutte le altre imposte dirette reali. Per estensione, il termine redenzione fu usato nel senso di ritiro dalla circolazione della moneta di carta, in quanto questa costituisce un debito dello Stato”. Come vede, oggi come ieri, le tasse c’entrano sempre, persino con la redenzione. Incredibile. Ultima cosa. La Treccani specifica: “Il concetto di riscatto, ossia di liberazione di una data cosa o persona, che si trovi per qualsiasi motivo minorata o vincolata, mediante un atto o un’offerta di compensazione, è presente in tutte le religioni”. Concetto universale. Terra terra: dopo la redenzione, si può andare persino in Paradiso. E veniamo a Marrazzo. Lei scrive: “Ognuno può sbagliare e redimersi”. Bene. Se è così, vuol dire che il riscattato Marrazzo può andare anche in video. In fin dei conti, la Rai è un bel posto, soprattutto per i soliti noti con i soliti stipendi. Una specie di paradiso terrestre. Non le pare? E lo scrive lei, che non vuole Marrazzo in video.

[email protected]

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    26 Ottobre 2013 - 10:10

    ora ho letto , va bene . diciamo che le lobbi dei sodomisti governano l'italia . in tv ci sono prostitute , gay della peggiore specie , e noi dobbiamo pagare il canone ? dica a marrazzo di restituire i milioni che ha rubato per fare certe vaccate schifose , alla sanità romana . questo è redimere . conosco la lingua italiana , ormai siamo in tre a conoscerla . paloma stia zitto lui è come tutti .non aggiungo altro per non schifarla , io vomito e insulto . buona domenica , eleonora

    Report

    Rispondi

media