Cerca

Monti massone? Meglio il loden del grembiulino

Mattias Mainiero risponde a Vincenzo Serra

5
Monti massone? Meglio il loden del grembiulino

Sono un italiano 85enne dal 1957 in Svizzera per lavoro, ora pensionato. Non so se faccio bene a dire che da Internet apprendo che Monti è nella lista dei massoni. Allora Monti è massone? Il presidente Napolitano lo sa?
Vincenzo Serra
e.mail

Mario Monti non è massone. Lui ha smentito: «Confesso che non so bene cosa sia la massoneria, so certamente di non essere un massone». Ha smentito Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente: «Potenzialmente Monti ha tutte le carte in regola per essere un ottimo fratello». Potenzialmente, cioè virtualmente, in potenza, non nella realtà. Ha smentito Luigi Pruneti, Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia: «Non credo che sia massone, anche perché il professor Monti non ha mai negato la propria appartenenza a una visione cattolica praticante». Hanno smentito tutti, e dunque non vedo cosa dovrebbe sapere Napolitano, e perché dovrebbe saperlo. Ma poi, se anche Monti fosse massone, sarebbe davvero un problema, uno scandalo, un guaio, un misfatto? La storia è piena di massoni famosi e onesti, uomini di Stato, artisti, filosofi, finanzieri, politici e anche filantropi. Henry Dunant fondò la Croce Rossa e ricevette il premio Nobel per la pace, il primo premio della storia. Era anche un massone. Massoni sarebbero stati sedici presidenti e diciotto vicepresidenti degli Stati Uniti, sei Primi ministri canadesi e dieci Primi ministri australiani. Nella massoneria hanno militato i padri dell’unità d’Italia. Anche Voltaire era massone. Raccontano che in punto di morte disse: «Muoio adorando Dio, amando i miei fratelli, non odiando i miei nemici e detestando la superstizione». Non mi sembra una dichiarazione di guerra o di vita dissoluta. Giuseppe Zanardelli, presidente del Consiglio nei primissimi anni del Novecento, fu massone (Loggia Propaganda Massonica di Roma). Gustavo Raffi ha raccontato che una volta si presentò in Parlamento con le insegne della massoneria sotto il soprabito. Alcuni parlamentari se ne accorsero. Lui disse: «Scusate. Sono reduce da un’altra riunione». Zanardelli, da ministro della Giustizia, varò il primo codice penale dell’Italia unita. All’epoca fu considerato un codice liberale e illuminato. Tra i migliori di quel periodo. E Monti, dice Internet, sarebbe massone. Secondo me un problema di non poco conto: col freddo che fa, meglio il loden del grembiulino.
mattias.mainiero@liberoquotidiano.it

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ADM

    18 Febbraio 2012 - 15:03

    I fantasmini, non controllano ciò che appare sul computer? Pensavo che...il commento(seguito) fosse andato perduto...lo sa , con le diavolerie non vado d'accordo, invece, voilà, è stato ripetuto per ben due volte! A meno che...non ci sia lo zampino del diavolo... Esteticamente, si fa per dire, e non solo, se mi è concesso dire, non va bene. Già, il contenuto...è discutibile, ma è ciò che penso, ma se compare due volte, per sbaglio, diventa un eccesso e perde di credibilità ! Grazie. A. De Matthias

    Report

    Rispondi

  • ADM

    18 Febbraio 2012 - 12:12

    ...Spero non sia andata persa ...la seconda parte...nel computer...perchè, a mio parere, è ...la più interessante. A.D.M.

    Report

    Rispondi

  • ADM

    18 Febbraio 2012 - 12:12

    sembra un'analisi introspettiva, roba alla Freud! Forse perchè ci sembra di rinnegare il nostro passato? il cui ricordo ci affascina, almeno per coloro che oggi non sono più "ever green". Non amiamo criticare tout court un passato che ci appartiene, ergo, quel "ma" finale, non è più avversativo, diventa un "sì ", ricco di suoni e colori. E, Celentano oggi, si tramuta nel nostro presente inquieto,ricco di paradossi, contraddizioni e di paure. Rappresentato pure dal suo cupo vestire, dal lungo mantello, ha un che di "sacro-profano" quasi un santone, che chiede un rendiconto...di ciò che siamo stati!...forse un fustigatore particolare e crudele...di ciò che siamo diventati. E, ci ha infastidito non poco! Sarò...colpita da un fulmine? Grazie e buona domenica. Annamaria De Matthias

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media