Cerca

A scuola la merenda antivirus

Gratis per 800 mila bambini

A scuola la merenda antivirus
 Parte il nuovo anno scolastico e con esso anche le prime attività di prevenzione per l’influenza A. Tra queste il più esteso programma comunitario per la distribuzione gratuita di frutta nelle scuole che coinvolgerà, in Italia, circa 800 mila alunni delle primarie. L’iniziativa ‘Frutta nelle scuole’, cofinanziato dall’Unione Europea prevede un investimento complessivo di 26 milioni di euro e garantirà in tutta la penisola una diffusione capillare della ‘merenda antivirus’. Del resto il consumo di frutta gioca un ruolo chiave nel rafforzamento delle difese immunitarie. In Italia purtroppo un bambino su quattro non consuma ortofrutta a tavola almeno una volta al giorno e con il progetto si punta ad incentivare i consumi di frutta tra i bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni con la distribuzione gratuita di almeno quattro tipi di prodotti ortofrutticoli.  Il tutto supportato da attività didattiche, laboratori sensoriali e creazione di orti nei cortili delle scuole. La frutta sarà “ a chilometro zero”, ossia proveniente dallo stesso territorio in cui  viene distribuita. Tutto questo “per coniugare la salute con il concetto di identità produttiva – spiega la Coldiretti – inoltre, l’iniziativa punta ad avere un effetto moltiplicatore attraverso la promozione, anche nelle case, di stili alimentari sani che aiutano a proteggere la salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog