Cerca

Il bloody Mary fa 75 anni

Festa per il cocktail rosso

Il bloody Mary fa 75 anni
 È uno dei drink più apprezzati e di tendenza al mondo. Si tratta del Bloody Mary che quest'anno compie 75 anni. L'anniversario è celebrato oggi dallo storico St. Regis Grand Hotel di Roma ricordando che questo cocktail a base vodka, succo di pomodoro, limone, pepe, e salsa Worcestershire fu introdotto per la prima volta al St. Regis di New York nel 1934 per opera del barman Fernard Petiot e su espressa richiesta dell'aristocratico di origini russe Serge Obolensky. Il Red Snapper (dentice rosso), meglio conosciuto come Bloody Mary, è stato poi imitato e riprodotto in diverse versioni, ma la ricetta originale ancora resiste, tanto da renderlo uno dei drink più bevuti al mondo. In occasione dello speciale compleanno, Le Grand Bar del lussuoso albergo propone oggi la ricetta originale, altre 5 varianti del Bloody Mary, inclusa quella firmata St. Regis Grand Hotel. Mentre Francesco Donatelli, executive chef del St. Regis di Roma propone fino al 15 ottobre, cocktail e ricette a tema a base di vodka. Tra i piatti proposti a cena: ceviche di spigola marinata al Bloody Mary, insalata di polpa di granchio e asparagi arrosto in salsa Worcestershire, ravioli di ricotta in vodka lemon, filetto di rombo ripieno con pomodorini e olive taggiasche su passatina di ceci all'origano fresco in salsa di vodka e pepe rosa o in alternativa, piccolo carrè d'agnello in crosta di mollica di pane e mostarda di dijon in salsa di pomodoro e vodka.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog