Cerca

Sostanza tossica nei bicchieri di Shrek

McDonald's toglie dal mercato 12 mila pezzi

Sostanza tossica nei bicchieri di Shrek
Bicchieri tossici ritirati dal mercato. Contengono cadmio, una sostanza chimica che provoca problemi alle vie respiratorie, se ingerito causa avvelenamento e danneggiamento di fegato e reni.

Per il lancio del nuovo film di Shrek, McDonald’s aveva messo in commercio una serie di bicchieri con le immagini dei protagonisti della favola, in vendita a due dollari l’uno. Ora il fast-food ritira i pezzi, a causa della presenza di tracce dell'elemento cancerogeno, utilizzato per adornare i bicchieri.  12 milioni in tutto,  rigorosamente "made in China", di cui 7 milioni già venduti e altri 5 milioni in giacenza nei magazzini americani del gruppo.

La notizia è stata diffusa dalla commissione americana per la sicurezza dei consumatori. La compagnia ha deciso di togliere il prodotto dal commercio. Il portavoce Bill Whitman ha giustificato così la scelta: "Crediamo che i bicchieri non siano pericolosi, ma per fare in modo che i consumatori abbiano un prodotto davvero sicuro abbiamo deciso di sospenderne la vendita e ritirarlo volontariamente dal mercato". McDonald’s restituirà il denaro agli acquirenti.

Nessun pericolo in Italia - i responsabili italiani dell'azienda hanno precisato che i bicchieri non rientravano nella campagna pubblicitaria italiana del film e per questo motivo non sarebbero mai arrivati nel nostro paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog