Cerca

Cani

Distruzioni da cucciolo

Il caso: un boxer maschio di 7 mesi che pesa 25 kg. Quando viene lasciato solo, anche se per poche ore, distrugge tutto, mangia piante, giornali, libri, calzini, insomma tutto quello che trova. Come farlo stare tranquillo?

Un cane di razza boxer
Può capitare che il nostro cane non impari subito ad accettare la nostra assenza anche se per poche ore. Però, per evitare questo tipo di disagio, secondo la dott.ssa Costanza De Palma, è consigliabile di abituare il nostro pet a lasciarlo da solo in casa, prima per pochi minuti e poi per qualche ora, al fine di renderlo più sicuro di sé ed aspettare il nostro ritorno con maggiore serenità.
 
Quindi, esercitiamoci, ad esempio, chiudendoci in una stanza per fare una telefonata, oppure in cucina per preparare la cena o semplicemente uscire di casa per pochi minuti. In questo modo, il cane assocerà che alla nostra assenza seguirà il nostro ritorno a casa. Ovviamente, un consiglio può essere quello di levare dalla portata del nostro amico a quattro zampe tutto ciò che riteniamo caro e di introdurre giochini e oggetti con cui lui può divertirsi. 
 
Una raccomandazione: nel caso in cui dovessimo trovare degli oggetti distrutti oppure bisogni in casa, non dobbiamo sgridarlo o picchiarlo, ma pulire e sistemare tutto senza esser visti. Per aiutarlo a superare attacchi di panico, possiamo utilizzare la miscela specifica di Fiori di Bach, il Rescue Remedy, in soluzione acquosa da acquistare presso farmacie omeopatiche ed erboristerie di fiducia.
di Costanza De Palma della redazione di QZlife.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog