Cerca

La storia

L'impresa di Holly: cammina 300 km e ritrova la sua casa

La micia scappò una notte a Daytona Beach: è tornata da sola dai suoi padroni in Florida dopo 62 giorni

La gatta Holly

La gatta Holly

Era novembre quando Jacob e Bonnie Richter, marito e moglie della Florida, si recarono per una breve vacanza a Daytona Beach. Con loro portarono l'inseparabile micetta Holly, di quattro anni. Poi una notte, spaventata dai botti artificiali, la gatta scappò. Jacob e Bonnie la cercarono a lungo, ma non la trovarono. Dopo 62 giorni, il micio è tornato. A West Palm Beach, a 300 chilometri di distanza: un incredibile viaggio che ha compiuto da sola.

Quasi paranormale - Holly ha dimostrato di avere un senso dell'orientamento quasi paranormale. La gattina è stata trovata sabato scorso, sfinita e magrissima, nel giardino di un vicino della famiglia Richter, Barb Mazzola. L'uomo ha portato il felino a un veterinario della zona, e tramite il chip si è risaliti ai proprietari: "Riusciva a camminare a stento. Non era in grado nemmeno di miagolare", ha raccontato Mazzola.

Il mistero - Come Holly abbia fatto a ritrovare la via e a percorrere i 300 chilometri che la separavano da casa resta un mistero. Sicuramente si è aiutata con la ricerca olfattiva, ma anche con precisi riferimenti geografici. Per inciso, la scienza, a fenomeni del genere - in passato ne sono registrati altri, in particolare un gatto percorse 800 km per ritrovare casa - non è ancora riuscita a fornire una spiegazione plausibile ed esauriente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zuccherodicocco

    16 Gennaio 2013 - 14:02

    Finalmente!! Un sorriso me lo strappa questa micia..sorridere, e chi se lo ricorda più: con i nostri politici ormai ..

    Report

    Rispondi

  • RANMA

    15 Gennaio 2013 - 10:10

    condivido il commento di decibel..

    Report

    Rispondi

  • decibel

    15 Gennaio 2013 - 01:01

    a fanculo i poltici ed i loro inciuci.

    Report

    Rispondi

blog