Cerca

Orrore

Stuprato e ucciso da una zebra: aveva una maglia bianconera

Stuprato e ucciso da una zebra: aveva una maglia bianconera

John Keasrley ha vissuto un vero e proprio safari dell'orrore. Il 38enne era tifoso del New Castle e ha perso la vita in un modo tragico quanto bizzarro. Come riferisce il Sunday Sport, l'uomo era in vacanza con la moglie per un safari in Tanzania e durante un'escursione indossava la maglia della squadra (a strisce bianche e nere). John era visibilmente ubriaco e aveva fumato degli spinelli. Dopo aver visto una zebra in lontananza decide di scendere dalla jeep, abbassarsi i bermuda e provocare la zebra con allusioni sessuali. La zebra, forse a causa della maglietta a strisce, lo avrebbe scambiato per una zebra femmina e, attaccandolo in modo fulmineo, lo ha ucciso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FabiettoFJ

    10 Marzo 2015 - 08:08

    Ed io pirla che ho perso 2 minuti della mia vita per leggere una "bufala" del genere.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    10 Marzo 2015 - 04:04

    Darwin Award assicurato

    Report

    Rispondi

  • concali

    09 Marzo 2015 - 22:10

    In un primo momento credevo fosse una barzeletta e poi ho pensa ad uno juventino......Gli è andata proprio male......gli ha fatto il culo!!!!!

    Report

    Rispondi

    • juventu32

      12 Marzo 2015 - 14:02

      Mi sa che negli ultimi 4 anni siamo noi juventini che facciamo il culo agli altri .......... Forza Juve

      Report

      Rispondi

  • filen

    filen

    09 Marzo 2015 - 21:09

    Una zebra pua trallallero trallalla

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog