Cerca

Natura selvaggia

Usa, un ragazzo sopravvive all'aggressione di un orso grizzly: "Ho usato il trucco della nonna"

Usa,  un ragazzo sopravvive all'aggressione di un orso grizzly.

La giornata che ha cambiato la vita a Chase Dellwo, un giovane ventiseienne del Montana (Usa), doveva essere una come tante. E invece, è diventata quella in cui è sfuggito all'attacco di un orso grizzly di 180 chili.

L'attacco - Come ha raccontato il giornale Great Falls Tribune, Chase stava cacciando nei boschi insieme al fratello, come al solito. Pioveva e c'era molto vento, si camminava a fatica. A un certo punto il cacciatore si è trovato davanti l'orso gigante. "Solo quando sono arrivato a un metro da lui mi sono accorto che era lì. Stava dormendo e io l'ho svegliato. Ho sentito un ruggito tremendo, poi ho fatto in tempo solo a fare pochi passi indietro. Il grizzly a quel punto era già su di me. Mi ha morso una gamba e mi ha scaraventato in aria", ha raccontato Chase. È stato a quel punto che il ragazzo ha visto la salvezza, come un flash nella sua mente. Si è ricordato di quello che aveva letto in un articolo che, tempo prima, gli aveva consigliato di leggere sua nonna. "L'articolo diceva che gli animali grandi hanno un cattivo riflesso faringeo, così gli ho spinto il mio braccio destro in gola", ha spiegato Chase. L'animale, colto alla sprovvista nel suo punto più debole, è scappato subito.

"Era spaventato quanto me" - Subito dopo lo scontro, Chase è riuscito a tornare dal fratello che l'ha soccorso. Il giovane ha riportato una ferita alla gamba e dei graffi sul volto. Nulla in confronto a quello che glipoteva succedere se non si fosse ricordato del consiglio della nonna. Ma il giovane tiene a precisare un dettaglio di tutta la vicenda: "Voglio che si a ben chiaro a tutti, il grizzly non ha nessuna colpa per quello che mi ha fatto. Era solo spaventato quanto me".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stefano.greci

    06 Ottobre 2015 - 17:05

    Sicuramente era spaventatissimo, i grizzly sono famosi per essere animali timorosi e altruisti.... ma va a c......

    Report

    Rispondi

blog