Cerca

La sberla

Una petizione per salvare i Dogo assassini, lo schiaffo alla famiglia lacerata

Una petizione per salvare i Dogo assassini, lo schiaffo alla famiglia lacerata

"NO ALL'ABBATTIMENTO! SI' ALLA RIABILITAZIONE! Il Dogo Argentino è un nobili cane agile e giocoso, è un compagno fedele in grado di stabilire con l’uomo un rapporto di complicità e affetto profondo". Comincia così la petizione lanciata sul sito Change.org da per salvare i due Dogo Argentini che settimana scorsa hanno sbranato il bambino di un anno e mezzo a Catania. La petizione ha già raggiunto le 27mila firme e prima di essere sottoposta all'Azienda Sanitaria di Catania mira a raggiungere quota 35mila.

"Nessuno vuol essere giudice e giustiziere, ma tanti in Italia hanno un Dogo Argentino, ed ogni famiglia è composta da bimbi, madri e padri. Ci leghiamo al dolore della famiglia di Mascalucia, ma vogliamo evitare che altro sangue possa esser sparso per questa vicenda. Per questa ragione invochiamo "perdono" per i due Dogo Argentino! Chiediamo che possano essere trasferiti e seguiti in un Centro Cinofilo di Riabilitazione" si legge ancora nella sottoscrizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RUGIA

    20 Agosto 2016 - 17:05

    il dogo argentino è una di quelle razze che faceva parte dell'elenco dei cani "pericolosi " e non a torto. fu creata dall'uomo nel XX sec. per la caccia a puma, cinghiali etc, poi riconvertito come cane da combattimento,con cani ,tori, cinghiali e altre bruttezze varie.Sono cani con indole aggressiva e devono essere gestiti da persone competenti, Chi ha figli NON dovrebbe MAI tenere qst razze!!!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    19 Agosto 2016 - 19:07

    Quanti matti a giro per l'Italia! Due cani che hanno fatto quel che hanno fatto vanno abbattuti. Dovrebbe inoltre essere vietato di tenere in libertà cani pericolosi per le case abitate. Dovrebbe essere consentito di liberarli di notte a scopo di difesa contro il signor ladro ( che invece viene protetto dai nostri cosiddetti magistrati) nei giardini delle ville, salvo ritirarli al mattino.

    Report

    Rispondi

  • pammena

    19 Agosto 2016 - 18:06

    io rinchiuderei, per tutta la vita ,in un centro di riabilitazione per malati mentali tutti quelli che invocano perdono per i due dogo

    Report

    Rispondi

  • dueguidri

    19 Agosto 2016 - 18:06

    Loro sono i cani, è la loro natura. Sono gli umani da curare: primo non sei obbligato ad avere in casa due dogo argentini, ma se li hai e li conosci ti comporti in modo adeguato; secondo la vigilanza su un bambino piccolo non deve mai abbassarsi, cani o no

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog