Cerca

Il caso a Milano

Pirata investe il cane e scappa: è una veterinaria. Ora rischia grosso

Pirata investe il cane e scappa: è una veterinaria. Ora rischia grosso

Una veterinaria ha investito un cane con la sua auto ed è scappata senza soccorrerlo. A denunciare il fatto, dalle pagine del suo profilo Facebook, l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza.

Il fatto è accaduto vicino allo stadio di San Siro. Il proprietario del Jack Russel, che è morto per l'impatto, ha riconosciuto l'auto della donna e l'ha chiamata al telefono. Ma lei ha negato. L'uomo ha quindi chiamato la polizia locale. Secondo quanto riporta la stessa Rozza la donna sarebbe stata rintracciata dai vigili che hanno quindi scoperto che si tratta di una veterinaria: "Si è deciso così - spiega Rozza - di relazionare con un rapporto all'Ordine dei Medici Veterinari, sperando che vengano presi durissimi provvedimenti nei confronti di questa veterinaria, non degna a mio avviso, di questa professione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    24 Settembre 2016 - 08:08

    Si diventa medico/veterinario non per amore della medicina o per amore del prossimo, ma unicamente per amore dei danée (dei soldi) e della vita agiata per la quale tanti si inchinano ossequiosi.

    Report

    Rispondi

blog