Cerca

La Leidaa

"Qualcuno li ha già abbandonati, non farlo anche tu": la campagna pro animali

Un "messaggio d'amore" per salvare i nostri cuccioli dall'abbandono. Dal 1 al 20 giugno contribuisci all'iniziativa contro l'abbandono

"Qualcuno li ha già abbandonati, non farlo anche tu": la campagna pro animali

Un invito che nasce dal cuore, per aiutare i nostri amici a quattro zampe. "SMS-Salvami Subito" è la campagna promossa dalla LeIDAA (Lega italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente onlus) e che si pone come obiettivo quello di fare qualcosa di concreto per salvaguardare gli animali. Purtroppo nel periodo estivo, sempre più spesso, si svela quella categoria di persone che, per godersi qualche giorno di sole, abbandonano i loro cuccioli in nome della vacanza. "Sms- Salvami subito" mira a sensibilizzare la gente contro questa grande crudeltà e contribuisce, in modo tangibile, alla prevenzione  dell'abbandono. Non solo, la Leidaa - fondata e presieduta dall'on. Michela Vittoria Brambilla - si pone in prima linea nella lotta contro il randagismo, nell'azione diretta di ricovero, nella cura e nella gestione degli animali maltrattati e abbandonati. Un grido, una richiesta d'aiuto: "Qualcuno li ha già abbandonati, non abbandonarli anche tu". Per chi volesse contribuire al "messaggio d'amore" sarà possibile, dal 1 al 20 giugno, donare - attraverso un sms solidale o una chiamata - un contributo di 2 euro al numero 45507.



Leidaa - Dietro alla splendida iniziativa un'associazione con un grande cuore: la Leidaa che con il suo operato si occupa del mantenimento, della salute e del benessere di tanti cani e gatti abbandonati e garantisce affidi e adozioni sicure e attraverso il Nucleo Antibracconaggio e Maltrattamento opera a livello nazionale per contrastare la violenza sugli animali e il loro sfruttamento. L'associazione, inoltre, ha partecipato alla grande operazione di liberazione di Green Hill, con azioni di protesta e gestendo oltre 400 affidi di cagnolini provenienti dallo stabilimento di Montichiari. Inoltre come titolare del marchio "La coscienza degli animali", la Leidaa ha promosso numerose iniziative e campagne di comunicazione, per chiedere, in particolare, l'abolizione della caccia, degli allevamenti di animali da pelliccia e degli allevamenti intensivi, la diffusione della cultura vegetariana, il divieto di impiegare animali nei circhi e più in generale maggior impegno per la diffusione di una cultura più rispettosa dei diritti degli animali. A schierarsi dalla parte degli animali anche tante personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell'imprenditoria e delle professioni come:Umberto Veronesi, Margherita Hack, Susanna Tamaro, Dacia Maraini, Vittorio Feltri, Maurizio Costanzo, Franco Zeffirelli, Renato Zero, don Luigi Lorenzetti, Edoardo Stoppa, Elio Fiorucci, Franco Bergamaschi, Antoine Goetschel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pino&pino

    07 Giugno 2013 - 16:04

    Qualcuno ci ha già abbandonati come cani, tu non farlo.

    Report

    Rispondi

  • orione

    07 Giugno 2013 - 16:04

    BASTA BASTA e poi ancora BASTA. Questa pseudo animalista invece di perdere il suo tempo a farsi pubblicità a spese dei diritti degli animali, non sarebbe più saggio, pensare con i tempi che corriamo, a bambini malati, anziani, disabili e persone che stentano a vivere? Anche voi giornalisti smettetela di metterla sempre in prima pagina come se fosse una eroina questa non è altro che una cialtrona che sfrutta gli animali per farsi eleggere. PRIMA GLI ESSERI UMANI POI EVENTUALMENTE GLI ANIMALI.

    Report

    Rispondi

  • ubik

    07 Giugno 2013 - 15:03

    ma la brambilla insieme a monti, berlusconi ed angelucci sono tra i maggiori assenteisti in parlamento. Hanno una presenza che si aggira vicino allo zero

    Report

    Rispondi

blog