Cerca

Ripopolamento sfuggito di mano

Le montagne italiane invase dagli orsi. Sono fuori controllo: dove non andare

25 Luglio 2017

0
Le montagne italiane invase dagli orsi. Sono fuori controllo: dove non andare

In Trentino è partita la caccia all'orso che sabato scorso ha attaccato Angelo Metlicovec di 69 anni nel bosco a Predera, vicino al lago di Terlago nella Valle dei Laghi in Trentino. Dei circa 60 orsi che ci sono in Trentino, molto probabilmente si tratta di
Kj2, plantigrado di 33 chilogrammi che dalla primavera è senza radiocollare. Il governatore Ugo Rossi ha firmato l'ordine di cattura del plantigrado scatenando una serie di polemiche sia tra gli animalisti che in Consiglio provinciale a Trento.

Intanto è emerso che sabato pomeriggio una ragazza, secondo il suo stesso racconto, mentre stava correndo in quella zona è stata inseguita da un orso. Rossi riferisce che da alcuni anni il numero di orsi presenti in Trentino è di 60 esemplari, "troppi in
questo momento" e che il "progetto europeo è nato senza il numero massimo di orsi e per metterlo bisogna passare dall'Europa".

Insomma, il progetto di ripopolamento Life Ursus, avendo dato risultati ben superiori di quanto sperato, è sfuggito di mano, come riporta il Giornale. Alla fine degli anni Novanta erano stati introdotti dieci esemplari provenienti dalla Slovenia, ma poi gli orsi si sono moltiplicati e secondo alcune stime di associazioni private pare che la popolazione dei plantigradi possa arrivare anche al pericoloso numero di circa 130 unità. Un dato inquietante...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media