Cerca

Uccidere i cani non è un reato Legge killer della Romania

Protestano gli animalisti: un cinico stratagemma per dare finanziamenti alle autorità locali. A Bucarest vivono circa 50 mila randagi

Uccidere i cani non è un reato Legge killer della Romania
Ammazzare un cane per strada non è un reato. Almeno in Romania. Il Parlamento della Romania ha infatti approvato la legge che legalizza l'uccisione di cani randagi. La controversa legge, approvata con 168 voti a favore e 111 contrari, deve ancora essere firmata dal presidente rumeno Traian Basescu. Le autorità locali potranno scegliere con quale metodo uccidere i cani. Gruppi per la difesa dei diritti degli animali in Romania e all'estero hanno per mesi protestato contro la proposta. Secondo attivisti contro la corruzione, si tratta di un cinico stratagemma grazie al quale le autorità locali riceveranno finanziamenti sostanziosi. Secondo media locali, solo a Bucarest vivono circa 50mila cani randagi. Una donna rumena è morta quest'anno dopo essere stata aggredita da un branco di cani. Nel 2006 un turista giapponese fu ucciso da un cane randagio.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ivonno

    03 Marzo 2012 - 13:01

    Ti sbagli di grosso,io voglio bene al mio cane "jack russel" ha un cortile da 300 mt tutto x lui, pero lo tratto come un cane," come tutte le persone normali dovrebbero fare" non come figlio, come rispetto i gatti dei mie vicini che sono sempre nel mio cortile jack russel permettendo,però sono un pratico e x esperienza i cani randagi sono pericolosi e vanno eliminati, senza se e senza ma.Voi ciarlatani di città dovreste trovarvi in mezzo ad un branco x capire le cose + elementari.

    Report

    Rispondi

  • vincenzo4058

    28 Febbraio 2012 - 18:06

    Ogni Nazione è sovrana e decide quello che sia utile fare! Non vedo come ci si possa tanto scandalizzare, quando da noi vengono trucidati anche i "nostri indifesi cucciolotti".. i neonati! Gli assassini sono all'ordine del giorno, gli strupri e rapine non si contano, i morti per droga non fanno più effetto; ma ci si preoccupa dei cani altrui! Se qualcuno vuole realmente bene alle bestie, secondo il vecchio detto che più si conosce l'uomo e più si ama la bestia, ebbene se lo porti a casa e lo adotti! La smetta una buona volta di lascarsi e piagnucolare sul "latte versato", anche quello non proprio!

    Report

    Rispondi

  • nicola70

    29 Gennaio 2012 - 10:10

    Non so da cosa derivi la tua cattiveria ed il tuo odio nei confronti dei cani. Certamente sei una persona incivile. Se i rumeni ti piaccioni tanto mantienili tu e chissa' o meglio ancora vai a vivere in un paese incivile come quello chissa' che applichino la stessa legge nei tuoi confronto...visto che fanno presto a selezionare...magari cio liberiamo noi di te!!! W gli animali e rumeni a casa loro, gente incivile.

    Report

    Rispondi

  • ivonno

    25 Dicembre 2011 - 15:03

    complimenti alla Romania, finalmente una nazione con politici sensati.i randagi vanno eliminati e basta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog