Cerca

Gli esperti rispondono

Aggressività e attenzioni

Le cause dei comportamenti aggressivi nei bambini

Cosa fare quando si scopre che il proprio figlio manifesta un comportamento da "bullo"
0
Aggressività e attenzioni
Cosa fare quando si scopre che il proprio figlio manifesta un comportamento da "bullo"

Può capitare di scoprire che il proprio figlio a scuola manifesti comportamenti aggressivi verso i compagni e provocatori verso gli insegnanti, quando in famiglia si comporta in modo tranquillo ed educato. Una notizia del genere può cogliere alla sprovvista: ma allora cosa si può fare per migliorare il comportamento di un bambino?

La psicologa Maria Rita Parsi spiega il fenomeno anche in base alla presenza dei genitori nella vita del bambino. Infatti, potrebbe soffrire dell'assenza protratta dei genitori e avere bisogno di ricevere quella considerazione che va cercando a scuola, attraverso la sfida e la prepotenza. 

Ma l'attenzione di cui un bambino che presenta questo tipo di comportamenti ha bisogno è fatta di tenerezza, interessamento e fermezza. Se il bambino sfida gli insegnanti è perché ha bisogno di autorità, che sappiano contenerlo e, quindi, rassicurarlo. 

Per il resto, un consiglio può essere quello che fare più cose con il bambino, dedicategli del tempo, portatelo al cinema, discutete con lui i film che vedrete, insomma farlo sentire al centro dell'attenzione, in quanto questo accresce la sua autostima, la voglia di fare bene e di essere corretto anche con gli altri.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media